FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Economia > Affitti, nel 2012 Milano batte RomaE crolla il mercato dei mutui: -44%
9.2.2012

Affitti, nel 2012 Milano batte Roma
E crolla il mercato dei mutui: -44%

Aumenti super delle locazioni sotto la Madonnina (+6%), mentre frenano i prezzi a Torino

foto Ansa
14:57 - Con l'arrivo del 2012 i prezzi degli affitti di Milano superano quelli di Roma, mentre va a picco il mercato dei mutui, con la domanda a -44%. Dopo una corsa al rialzo, l'anno scorso, dei prezzi delle locazioni ben più marcato sotto la Madonnina che all'ombra del Colosseo, la media del costo a metro quadrato nelle case affittate nel capoluogo lombardo tocca così i 15,6 euro contro i 15,4 della Capitale.
Un sorpasso storico, che arriva dopo dodici mesi nei quali il prezzo dell'affitto è salito a Milano in media del 6,1% contro l'1,5% di Roma. E addirittura del 4,5% nella seconda metà dell'anno. Se dunque un anno fa un metro quadrato costava in media 14,7 euro contro i 15,1 di Roma, oggi è Milano a guidare il caro-affitti, secondo il rapporto annuale sul trend delle locazioni realizzato dall'ufficio studi del portale immobiliare Idealista.it.

Il trend dei prezzi per le case romane ha infatti subito soltanto un lieve ritocco, dai 15,1 euro al metro del gennaio 2011 agli attuali 15,4 euro.

Quanto ai quartieri cittadini, a Milano è bom dei prezzi nei quartieri più centrali (Porta Venezia e Garibaldi +18,3% a17,4 euro, Centro storico a +6,5% a 21,6 euro), ma anche in alcuni periferici come Comasina- Bicocca (+8% a 12,7 euro) e Chiesa Rossa-Gratosoglio (+6,8% a 13,4 euro), mentre perdono valore zone come Famagosta (-8,8% a 11,9) e Certosa (-3,3% a 11,6).

Se ci trasferiamo a Roma, la crescita dei prezzi è notevole in Monte Sacro (+5,7% a 13,4 euro) e Roma est (+3% a 11,2), mentre perdono quota Monte Mario (-7,4%), Prati (- 7,2%), Nomentano (-6,4%).

Trend in controtendenza per Torino, dove i prezzi scendono dell'1% in un anno (del 2,5% considerando solo gli ultimi sei mesi) per passare dagli 8,2 euro al metro del gennaio 2011 agli attuali 8,1 euro. In positivo solo Borgo Vittorio Vallette (+3,1% a 7 euro) e Santa Rita-Lingotto-Mirafiori (+2,7% a 7,3 euro), entrambe zone con prezzi inferiori alla media cittadina.

E intanto, mentre i prezzi degli affitti hanno questo andamento "schizofrenico" nelle tre città più importanti d'Italia, crolla la domanda dei mututi nel mese di gennaio. Secondo il Sistema di informazioni creditizie del Crif, l'inizio dell'anno risulta infatti pesantemente negativo per la domanda dei mutui ipotecari da parte delle famiglie italiane, con un calo del 44% (dato ponderato sui giorni lavorativi) rispetto allo stesso mese del 2011. Il dato, come spiega una nota, conferma la costante flessione che, iniziata già nelle prime settimane del 2011, è culminata con il -46% di novembre e il -44% di dicembre.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile