FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Patrizia Pepe. Incantesimi di luce per donne che amano osare!

La stilista fiorentina propone capi dal fascino dark e ricercato per donne audaci e non convenzionali

Si chiama Muses of sortilège ed è la nuova collezione che Patrizia Pepe ha presentato in occasione della Milano Fashion Week. Per il prossimo autunno-inverno la stilista fiorentina ci immerge in un’atmosfera notturna e misteriosa, con capi sofisticati e sensuali, dal fascino dark e anticonformista. La collezione FW 18/19 riafferma una femminilità raffinata e magnetica, che gioca sul delicato equilibrio tra gli opposti, mixando tra loro forme micro e macro, volumi over e slim, tessuti e materiali differenti, dalla lana al punto stoffa, dal tulle al velluto, dal denim al lurex, fino alla seta leggera.

Patrizia Pepe. Incantesimi di luce per donne che amano osare!

Il sortilegio di stile della musa Patrizia Pepe illumina il buio della notte con bagliori ipnotici, realizzati tramite il sapiente utilizzo di dettagli glam-chic. Paillettes, cristalli, decorazioni sparkle, piume, piercing urban-rock, effetti shiny e finiture lucenti brillano come polvere di stelle in un universo enigmatico e ricercato.

Patrizia Bambi, creative director e fondatrice del brand, mi ha aperto le porte del suo show-room milanese per svelarmi, tra incanto e magia, alcuni dettagli inediti della prossima stagione invernale, che vedrà come protagonista una donna determinata e coraggiosa, dal gusto versatile e metropolitano, libera da qualsiasi regola o diktat omologante, capace di indossare con disinvoltura ed eleganza lunghi abiti da sera sin dalle prime ore del mattino…


Quali sono i codici stilistici essenziali del brand, che vengono riaffermati in questa nuova collezione, e gli elementi di novità che invece ha voluto introdurre per la prossima stagione invernale?
Ho senz’altro mantenuto un aspetto fondamentale del mio stile, vale a dire il sottile gioco tra i contrasti, abbinando con garbo e naturalezza il maschile e il femminile, il daywear e il look da sera, forme e volumi differenti…così i cappotti maxi vengono indossati su minidress e minigonne vertiginose, i caban e le giacche ampie vengono proposti con stivali ad effetto “second skin”, i tailleur e i completi sartoriali vengono invece rivisitati con trasparenze e scollature profonde, che esaltano la silhouette del corpo femminile. Ho però voluto puntare su un’atmosfera metropolitana, decisamente più dark rispetto al passato, con l’intento di evidenziare l’aspetto più irriverente della donna Patrizia Pepe, il lato più audace e seduttivo del suo carattere, che emerge da accostamenti unconventional e inaspettati e che trova la sua celebrazione più autentica in quei fasci di luce, che rischiarano le tenebre come irresistibili incantesimi…

Veniamo all’importanza del colore. In questa collezione notiamo una prevalenza dei toni del nero. Anche questa scelta vuole forse enfatizzare lo spirito più grintoso della donna di oggi?
La palette cromatica per il prossimo autunno-inverno è sintetica, essenziale e decisa, con una netta prevalenza del nero, soprattutto per la sera. La collezione giorno prevede invece anche le nuance meno definite del beige e del dark greige, con alcuni tocchi di colore acceso sui toni del giallo e del verde. L’intensità del soft violet e del blu college è infine ammorbidita dal cloud rose. Quell’aspetto più romantico e sognante, che spesso abbiamo ritrovato nelle precedenti collezioni, lascia tuttavia maggiore spazio al lato più energico e spregiudicato del carattere femminile. Ogni donna racchiude in sé tante anime: a seconda dei giorni, delle stagioni, dei momenti della vita deciderà di svelare alcuni aspetti, celandone degli altri…

Il mondo Patrizia Pepe è un mondo che prevede una ricca gamma di accessori: borse, scarpe, cinture, bijoux, che consentono di personalizzare con originalità ogni outfit, rendendolo unico e prezioso…
Il progetto accessori rappresenta tutto un altro business. Pur essendo naturalmente di contorno all’abbigliamento, costituisce una linea autonoma, che vive di vita propria. Esso esprime la sintesi ideale tra forme versatili, pellami pregiati e dettagli chic. Anche per l’autunno-inverno 2018 riproponiamo, pur rinnovandoli, alcuni modelli must have che ormai sono diventati storico-iconici. Altri pezzi, invece, sono strettamente legati alla collezione e sono caratterizzati da dettagli più frizzanti: strass, glitter, micro-borchie, frange dal gusto folk, il nostro logo metallico in versione macro con una grintosa finitura ultra-black…
I materiali spaziano dalla nappa super-soft alle calde lane rubate ai cappotti. Il velluto è interpretato in veste capitonné. Abbiamo introdotto nuove superfici animalier come il macro cocco e il micro lizard. Piccoli cristalli colorati impreziosiscono la selezione di “glitterine” per arricchire gli outfit by night. Il tacco “muse”,  con la sua salda anima in metallo, sfalsato al punto da sembrare spezzato, sarà la novità della prossima stagione. Esso vuole comunicare l’imperfezione che rende unica la bellezza. La donna Patrizia Pepe, bella nella sua fierezza, s’impone oltre le regole, sfoggiando dei dettagli mai scontati o banali.

Una curiosità sull’emblema “Fly”: da dove deriva l’idea della mosca come logo del brand? Qual è il suo significato?
Il logo “Fly” vuole trasmettere un messaggio di irriverenza, anticonformismo e libertà. La scelta della mosca come simbolo rappresentativo di un brand di abbigliamento già di per se stessa non è senz’altro convenzionale…E’ comunque un insetto leggero, tenace, che non si arrende mai e poi…io lo vedo un po’ dark, proprio come le mie collezioni! Si è trattata di una decisione istintiva, non razionale o ragionata a tavolino…di solito le idee migliori nascono proprio così…

Il cantante Ron, durante la seconda serata dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, ha indossato una vostra giacca stampata sui toni del blu. Il mondo Patrizia Pepe, ormai da diverse stagioni, abbraccia anche l’universo maschile…qual è la vostra figura di riferimento?
L’uomo a cui ci rivolgiamo è dinamico, curioso, sicuro di sé. Non ha paura di indossare capi originali, che fuoriescano dagli schemi tradizionali. Le silhouette sono prevalentemente slim, sia pure con la presenza di capi over, in linea con le tendenze del momento. La maggior parte della collezione uomo è costituita da prodotti basici, adatti all’utilizzo quotidiano, con l’introduzione di alcuni spunti di creatività. I nostri capi di punta sono le camicie e i capospalla, tra cui proprio le giacche, come quella indossata da Ron sul palco dell’Ariston.

A proposito di testimonial: le ultime due campagne pubblicitarie di successo hanno avuto come protagonista la pop star Dua Lipa, ad ulteriore conferma del legame che unisce il brand al mondo della musica. Come mai questa scelta?
Dua Lipa è una ragazza speciale che, grazie alla sua attitudine glamour ed alla sua spiccata femminilità, riflette in modo unico e originale l’estetica sofisticata e unconventional del brand. La sua personalità libera e sicura incarna perfettamente lo spirito della donna Patrizia Pepe, quella voglia di esprimere sempre se stessa con audacia, consapevolezza ed un tocco di irriverente follia!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali