FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Mai nulla da mettere? Costruisci il guardaroba “giusto”

Facciamo il punto su quello che abbiamo nell’armadio e pianifichiamo gli acquisti per i prossimi mesi, aspettando i saldi

Mai nulla da mettere? Costruisci il guardaroba “giusto”

Prima o poi capita a tutte: dobbiamo uscire per una serata o partire per le vacanze e ci troviamo davanti all’armadio a chiederci perplesse che cosa indossare o mettere in valigia. Se la cosa succede una volta ogni tanto, possiamo considerare il fatto come un contrattempo fisiologico, che tocca a tutte. Se però ci troviamo alle prese con questi dubbi amletici con una certa frequenza, è opportuno correre ai ripari: il nostro vestiario in qualche modo non è adeguato al nostro stile di vita o alle nostre esigenze del momento. E, visto che ormai è tempo di saldi, conviene fare il punto e cominciare a costruire un guardaroba “giusto”.

GLI ABITI CAPRICCIO – Sono purtroppo quelli che acquistiamo più volentieri, specie quando li vediamo scontati in vetrina, anche se sappiamo in partenza che li indosseremo pochissime volte e che, per la vista di tutti i giorni, sono in pratica importabili. Davanti alla vetrina facciamo un respiro profondo ed esaminiamo mentalmente il contenuto del nostro armadio: visto che ci manca l’indispensabile, possiamo permetterci un acquisto superfluo?

I PEZZI CHIAVE – Sono quelli su cui occorre puntare con priorità. Non puoi fare a meno di qualche vestito, di pantaloni, camicie, maglioni, giacche, scarpe portabili. Lascia stare, per un momento almeno, le fantasie esuberanti e gli accessori troppo stravaganti. Scegli pezzi che si possano coordinare tra loro, dai la precedenza a colori neutri e a uno stile che sia adatto agli ambienti che frequenti d’abitudine.

SII CONSAPEVOLE DELLE TUE FORME - Scegli con cura abiti che ti stanno bene e che si addicono al tuo fisico, a cominciare dalla taglia giusta. Impara a valorizzare le tue forme e a camuffare gli eventuali difetti. Non tutte possono indossare le stesse cose o si sentono a proprio agio con lo stesso stile.

UN OUTFIT PER OGNI OCCASIONE – Pensa alla tua giornata o alla tua settimana tipo e fai acquisti di conseguenza. Ti servono abiti per andare al lavoro, oppure per una serata o per un fine settimana di sport? Presta molta attenzione alla qualità dei tessuti e al taglio degli abiti: la qualità costa, ma di solito è un buon investimento. Questo non significa che, per le situazioni di tutti i giorni, non si possa avere a disposizione alcuni capi “da combattimento”: costano poco, si indossano e si lavano senza particolari avvertenze e a fine stagione si eliminano senza senso di colpa, senza affollare troppo l’armadio. L’importante è conservare un giusto equilibrio.

IL CAPO PERFETTO – A volte capita di imbattersi nel pantalone o nella maglia ideali, per taglia, forma, materiale. In questo caso può valere la pena comprarne più di un esemplare magari in colori diversi. Spesso non ci si pensa, ma è una buona soluzione, anche perché l’incidente è sempre in agguato: il nostro amatissimo pantalone può rovinarsi, macchiarsi in modo indelebile o trovarsi nella valigia andata persa in viaggio. Se non si tratta di un capo troppo costoso, meglio averne uno di scorta.

SHOPPING DI VIAGGIO – Quando ti capita di fare un viaggio, magari in un Paese lontano, non perderti i prodotti locali di qualità, come la seta thailandese e indiana o il cashmere inglese o di Mautitius. In questo caso, evita le scelte troppo etniche e punta su capi semplici e di classe che arricchiscano il tuo armadio con un tocco prezioso. Non viaggi spesso? Fatti aiutare dall’amica globe trotter, specie se ha la tua stessa taglia: puoi sempre risarcirla al suo rientro.

GLI INDISPENSABILI – Ricordiamoci che nell’armadio non possono mancare alcune cose noiose ma necessarie, come i pigiami, la biancheria pratica e gli abiti per la palestra. Saranno poco divertenti da scegliere e da comprare, ma che succede se ci troviamo senza?

ASCOLTIAMO I CONSIGLI DEL NOSTRO LUI – Dalle osservazioni del nostro partner possono venire indicazioni utili e addirittura preziose: se detesta le nostre amate sneakers, investiamo in paio di scarpe o di stivali a tacco alto. Se non sopporta i jeans strappati, investiamo in un tubino nero e indossiamolo almeno per uscire con lui. Stuzzicheremo il suo desiderio e, chissà, potremmo anche scoprire che in fondo questo look piace anche a noi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali