FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Gonna: scegli la forma più adatta al tuo fisico

Dritta, oppure a pieghe o asimmetrica: scegli il modello che più valorizza la tua silhouette

La gonna è uno dei capi base del guardaroba femminile e la moda ne propone sempre una varietà sconfinata. L'importante è scegliere la forma più adatta al nostro fisico, in modo da valorizzare i punti di forza e, soprattutto, nascondere qualche eventuale piccolo difetto. Per l’autunno 2017 gli stilisti le hanno proposte in mille versioni e lunghezze, per cui possiamo sbizzarrirci a piacere ed essere sempre trendy.

Moda: scegli la gonna giusta per te

Come regola generale, si può dire che chi ha qualche chilo di troppo dovrebbe scegliere le forme che allungano visivamente la figura, con forme asimmetriche, mentre sono da evitare i disegni orizzontali e i tessuti troppo rigidi e troppo aderenti. I fianchi larghi si nascondono con una gonna a vita alta e con lunghezza sotto al ginocchio e magari con uno spacco che slancia la figura. Chi invece è di piccola statura può scegliere le fantasie verticali, che allungano visivamente il fisico, e le forme corte e sbarazzine, (ma non cortissime, per non tagliare la figura).

Gonna pencil – E’ la più portabile, quella che sta bene a tutte o quasi. Chi ha forme morbide deve avere l’accortezza di scegliere una taglia comoda, che non stringa troppo. Quest’anno si porta a vita alta.

Gonna a tubino - Anche se non è molto diversa dalla precedente, è molto più difficile da indossare perché è più fasciante. E’ adatta ai fisici snelli e slanciati e richiede una buona statura e la vita sottile.

Gonna dritta – Ha forme morbide che scivolano sulle curve e slanciano. E’ adatta anche a chi ha un po’ di pancia, ma chi non sa fare a meno le stampe farà bene a preferire quelle con una base di colore scuro.

Gonna a palloncino: con il classico effetto a sbuffo - Non è adatta nella versione corta a chi è piccolina o alle curvy, che rischiano di veder sottolineare i chili in più.

Gonna a pieghe o plissé - Non è l’ideale per chi è piccola di statura. Le pieghe aggiungono volume al fisico, per cui sono perfette per le donne magre, ma i tessuti plissettati possono aiutare anche chi ha un po’ di pancia.

Gonna a sirena – E’ il modello stretto sui fianchi e sulle gambe e più morbida sul fondo. Dona alle figure longilinee, mentre non è adatta a chi ha i fianchi larghi. Non sta bene neppure a chi è molto magra.

Gonna a fazzoletto: Morbida e asimmetrica, sta bene anche a chi non è altissima e a chi ha curve morbide: in questo caso meglio sceglierla con uno spacco laterale e decorazioni verticali.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali