FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Vademecum antistress per gli ultimi giorni prima delle vacanze

Una check list di ciò che si deve fare a casa e al lavoro nelle giornate che precedono la partenza

Vademecum antistress per gli ultimi giorni prima delle vacanze

Partire per le vacanze senza aggiungere stress a giornate già cariche di impegni non è una missione impossibile. Basta armarsi di pazienza e organizzarsi al meglio, in modo da sfruttare i giorni che precedono la partenza in modo ordinato e sistematico, senza cedere all’ansia o, peggio ancora, al panico. Ecco i nostri consigli, per razionalizzare le attività e non dimenticare nulla.

NON FIDARTI TROPPO DELLA MEMORIA – Abbiamo lavorato tutto l’anno e siamo stanche. Le dimenticanze sono in agguato, per cui molto meglio non affidarsi completamente alla memoria, ma compilare una o più liste di cose da fare o di oggetti da mettere in valigia. Per lo meno eviteremo di restare con il continuo timore di aver dimenticato qualcosa. Usa un’agenda, in cui ti assegni ogni giorno qualche compito: arriverai alla data della partenza meno affaticata e più organizzata, risparmiandoti il solito tour de force degli ultimi due giorni per sistemare tutto.

FAI LE COSE UNA PER VOLTA – Il multitasking è dannoso per la salute e decisamente sopravvalutato: molto meglio fare le cose una per volta, con calma e concentrazione. Cerca di non interromperti mentre stai svolgendo un compito, per non rischiare di saltare un passaggio e dimenticare qualcosa. Procedi un passo per volta lungo gli item della tua lista, senza lasciarti prendere dall’affanno: se ti sembra di procedere troppo lentamente e il tempo scarseggia, non vergognarti a chiedere la collaborazione di chi sta accanto a te.

IN CASA - Non lasciare attività in sospeso fino al tuo rientro: svuota la cesta della biancheria da lavare con qualche bucato supplementare, sfrutta le temperature afose di questo periodo per lavare coperte, trapunte e piumoni, poi piega tutto e riponi negli armadi. Non avrai oggetti ingombranti in giro per la casa e troverai tutto in ordine e a puntino a vacanze finite. Prima di partire riordina la casa accuratamente: la troverai più accogliente al ritorno.

FLORA E FAUNA – Se il tuo amico a quattro zampe non parte con te, trovagli una sistemazione adeguata, presso un amico, un conoscente o una pensione per animali. Lui ti ha dedicato il suo amore per tutto l’anno, ora tocca a te pensare a lui. Non far soffrire le tue piante: se restano per giorni al buio senza essere annaffiate moriranno. Se hai un impianto di irrigazione sul balcone o una persona di fiducia che può venire a bagnarle, il problema è risolto. Se nel tuo palazzo c’è un giardino condominiale con l’impianto di annaffiatura, puoi farti autorizzare a portare le tue piante in un angolo in cui possono essere raggiunte dallo spruzzo dell’irrigatore. Se anche questo non è possibile, puoi riempire d’acqua una o più bottiglie di plastica e infilarle, senza tappo e a testa in giù nella terra del vaso, facendo attenzione a non danneggiare le radici: l’acqua pian piano filtrerà nella terra e garantirà alcuni giorni di sollievo alla pianta.

PRIMA DI PARTIRE – Fai un controllo su bollette, pagamenti da effettuare e salda gli eventuali conti in sospeso. Lascia un post it sul frigorifero o in un altro posto ben visibile con un numero da chiamare nel caso si verificasse un’emergenza in casa durante la tua assenza. Se hai una persona di assoluta fiducia che vive nei pressi di casa tua, affidagli una copia della chiave di casa, in modo che possa entrare in caso di urgente necessità. Ricordati, prima di partire, di chiudere il rubinetto centrale del gas e dell’acqua: se hai sbrinato il frigorifero e il freezer, puoi anche staccare il salvavita.

IN UFFICIO – Leggi tutte le e-mail e riordina la tua mail box. Elimina tutto quello che non serve e archivia il resto: sarà un lavoro in meno da fare al rientro e troverai con più facilità i messaggi nuovi, arrivati durante la tua assenza.

PREPARA PER TEMPO I BABAGLI – Fai una lista di quello che devi portare con te e verifica di avere a disposizione tutto il necessario: eventualmente avrai ancora il tempo per un acquisto dell’ultimo minuto. Non ridurti a fare la valigia la sera prima: prenditi il tempo necessario, suddividendo il lavoro in più momenti specie se devi pensare ai bagagli di tutta la famiglia.

IN VALIGIA – Porta con te un libro e un passatempo: sfrutta le vacanze per ritrovare o scoprire una passione, dal lavoro a maglia al disegno. Procurati un taccuino con una copertina graziosa e dedicalo al diario delle vacanze, nel quale conservare foto, indirizzi dei posti che hai visitato e una dedica scritta dai nuovi amici conosciuti in vacanza.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali