FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Sgonfiarsi con i rimedi naturali

Infusi, oli essenziali e sane abitudini: qualche consiglio per combattere i tipici malanni dellʼinverno e sentirsi meglio

Sgonfiarsi con i rimedi naturali

La stagione invernale può mettere a dura prova la forma fisica: regimi calorici a base di piatti sostanziosi e una ridotta attività fisica non solo accentuano la sensazione di pesantezza ma possono contribuire ad amplificare il senso di stanchezza con conseguenze negative per l'umore. Ecco perché è importante correre ai ripari.

Chi abita nelle vicinanze di boschi e aree verdi può nutrire la vista con il meraviglioso tappeto di colori formato dalle foglie, che in questo periodo danno vita a spettacolari scale cromatiche. L'intensa bellezza della natura ha certamente un effetto distensivo per i sensi, ma costituisce anche le basi di una medicina secolare.

Ricche di vitamina C, le foglie di betulla grazie all'azione di tannini e flavonoidi sono ottime contro i malanni di stagione se assunte come decotto contro raffreddore e mal di gola. Inoltre, la betulla aiuta i problemi di circolazione alle gambe e contrasta la cellulite: è disponibile sotto forma di integratore o tintura madre, dall'effetto diuretico, preziosa in caso di d'intenzione idrica.

Fra gli oli essenziali con cui dare sollievo a gambe stanche e pesanti sono preziosi ginepro, rosmarino, pompelmo, edera e menta. È possibile preparare una ricetta semplice e salutare unendo qualche goccia di olio essenziale a un olio naturale a tua scelta (ottimo sia l'olio di avocado, sia di vinaccioli, ricchi di vitamine) e mescolare in una terrina nella quale aggiungere un chilogrammo di sale e due fondi di caffè.

Questo semplice scrub da massaggiare sulla pelle umida grazie alle proprietà osmotiche del sale e l'azione degli oli essenziali aiuta a disintossicare il corpo eliminando i liquidi in eccesso e a fine giornata avrà un potente aroma in grado di agire sui sensi: per rendere più intenso l'effetto lascia cadere nell'acqua della vasca o del pediluvio un ramo di lavanda o rosmarino.

Pancia gonfia? Di frequente questa problematica si accentua in presenza di stress, oltre a un consumo eccessivo di zuccheri, alcol, latticini: mastica con lentezza e prova a evitare di introdurre nel corpo grandi quantità di acqua e liquidi durante i pasti.

La tintura madre di carciofo va assunta (chiedere sempre consiglio all'erborista di fiducia) dopo la fine del pasto e aiuta a digerire, mentre il tarassaco agisce a digiuno. Lo zenzero fresco è altrettanto prezioso contro mal di gola e digestione: taglia alcune fettine e fai cuocere per alcuni istanti in una tazza di acqua bollente, poi aggiungi un cucchiaio di miele e una fetta di limone: una bevanda gustosa e dissetante!

Terminare il pasto con una tazza di infuso aiuta a digerire con più facilità e può costituire una deliziosa alternativa al caffè: finocchio, anice, melissa e tiglio rendono più facile il lavoro dello stomaco e conciliano il sonno per una dolcissima buona notte.