FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Beauty routine invernale: i consigli per una pelle perfetta

La cute con il freddo è soggetta ad arrossamenti e disidratazione

Beauty routine invernale: i consigli per una pelle perfetta

Il clima e gli agenti atmosferici possono compromettere la nostra bellezza. Per mantenere un viso sano, mani morbide e un corpo tonico dobbiamo aggiornare la nostra beauty routine. In inverno, infatti, la pelle necessità di maggiore attenzione a causa dell'aria più inquinata e degli sbalzi termici. Piccoli trattamenti quotidiani se fatti con costanza potranno aiutarci a non subire gli effetti negativi della stagione.

Idratazione continua - La pelle ha bisogno di molta cura. Per evitare la disidratazione dovremmo utilizzare una crema protettiva più ricca rispetto a quella che usiamo in estate, da applicare eventualmente più volte durante il giorno. Via libera anche a fondotinta e BBCream: se realizzati con i giusti ingredienti possono aiutare a difenderci dal freddo creando un filtro protettivo sull'epidermide. Attenzione alle labbra: avere in borsetta un burro cacao o una crema leggera è di grande aiuto. Infine per avere piedi morbidi, almeno una volta a settimana, è consigliato un impacco a base sale grosso e acqua tiepida. Dopo averli tenuti in ammollo per una decina minuti, asciugateli e mettere una crema idrantante con un automassaggio.

Evitare gli sbalzi termici - Tenere troppo alto il riscaldamento, in casa o in ufficio, provoca inutili stress termici che inaridiscono la cute e che ci faranno avvertire di più il freddo all'esterno. Fare un bagno caldo può essere rigenerante, ma non serve per combattere la disidratazione: per quella servono creme adatte e tanta acqua da bere. Attenzione anche alla mattina, quando detergiamo viso e collo ricordiamoci di utilizzare acqua tiepida e non troppo calda.  

Tonico e maschera idratante - Per evitare l'effetto di “pelle squamata” e la brutta sensazione di “pelle che tira”, dopo una leggera detersione dovremmo applicare un tonico e una crema nutriente, magari a base di oli vegetali per riparare i tessuti. Una o due volte a settimana è consigliato l'utilizzo d'una maschera purificante, per evitare che si formi l'odiata couperose, un fenomeno molto comune in questo periodo dell'anno. Divertitevi a creare una texture personalizzata usando gli ingredienti che preferite come il miele o lo yougurt, a cui aggiungere olio di mandolrla e altri ingredienti a seconda dell'effetto che si vuole ottenere. Dopo aver realizzato il composto, spalmatelo sul volto e lasciatelo per una ventina di minuti. 

Capelli sani - Anche i capelli possono soffrire. Gli sbalzi di temperatura e l'inquinamento dell'aria possono inaridire il cuoio capelluto. Sostituiamo lo shampo con un olio lavante, più delicato sulla cute, facendoci consigliare in farmacia. Utilizziamo un balsamo ricco dopo il lavaggio per non sfibrare e rendere opachi i capelli. Se abbiamo i capelli molto secchi va bene anche una maschera da applicare una volta a settimana. Attenzione anche all'asciugatura: non tenete il phon troppo alto e vicino alla testa per non stressare ulteriormente il capello.

Nutrire alla sera  – Prima d'andare a letto, se siamo state fuori casa in mezzo allo smog cittadino, dovremmo continuare la nostra beauty routine. Una detersione leggera, un tonico contro il rossore e una crema ricca servono per rigenerare i tessuti stressati del viso. Ricordimano di fare molta attenzione agli ingredienti con cui sono fatti i prodotti che acquistiamo: devono essere senza parabeni o altri derivati del petrolio.


Coprire la pelle - Guanti e cappello, nel periodo invernale, dovrebbero essere sempre con noi. Le creme protettive, infatti, non sono sufficienti per difenderci dal freddo. Quando facciamo sport all’aria aperta indossiamo materiali traspiranti per evitare di ammalarci e per non irritare la cute. Per gli amanti dello sci e degli sport invernali, buona norma sarebbe quella di applicare una crema con un filtro protettivo elevato per evitare arrossamenti e bruciature in alta montagna.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali