FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Morto il poeta Derek Walcott, fu premio Nobel per la Letteratura

Morto il poeta Derek Walcott, fu premio Nobel per la Letteratura

E' morto a 87 anni il poeta Derek Walcott, premio Nobel per la letteratura nel 1992. Lo hanno reso noto i suoi familiari. Nelle sue opere Walcott è riuscito a cogliere l'essenza della sua isola natale, Santa Lucia, nei Caraibi e a diventare uno dei più importanti narratori del XX secolo. Considerato il più grande poeta della storia dei Caraibi, ha pubblicato molte opere tra cui "In A Green Night: Poems 1948 - 1960" e l'opera epica "Omeros".

La sua poesia monumentale, tra cui un'autobiografia di 1.973 versi, gli ha assicurato una reputazione internazionale, che gli valse il premio Nobel. Questo è stato poi accompagnato da una carriera teatrale condotta per lo più nelle isole della sua nascita come regista e scrittore con più di 80 opere con la sua firma, tra cui "The Castaway and Other Poems" (1965) e "The Gulf" (1970).

Le sue opere in italiano si trovano nel catalogo Adelphi: "Mappa del Mondo Nuovo" (1992), "Ti-Jean e i suoi fratelli - Sogno sul Monte della Scimmi" (1993), "Prima luce" (2001), "Omeros" (2003), "Il levriero di Tiepolo" (2005), "Isole. Poesie scelte" (1948-2004), "La voce del crepuscolo" (2013), "Egrette bianche" (2015).

Per il poeta giamaicano Kei Miller, il contributo più importante di Walcott è stato forse "la sua affermazione come identità caraibica che lo ha portato a comprendere tutta l'esperienza umana."

Nel 2012 dichiarò al Guardian che si sentiva ancora definito come "scrittore nero" negli Stati Uniti e nel Regno Unito. "E' un pò ridicolo. La divisione del teatro nero e del teatro nero continua ancora, e non vuole essere una parte di una di queste definizioni. Sono uno scrittore caraibico."

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali