FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Torta di Santiago

Torta di Santiago
  • DIFFICOLTA" media
  • PREPARAZIONE 1h
  • PORZIONI torta di 24 cm

La torta di Santiago è un dolce goloso a base di mandorle e cannella tipico di Santiago de Compostela ma diffuso e proposto in tutta la Galizia. La torta di Santiago si può realizzare in due versioni: con la base di pasta frolla che accoglie il ripieno alle mandorle (tarta ferrada) o senza pasta frolla. Sarà buonissima in entrambi i casi! La torta di Santiago, antichissima, si caratterizza per la superficie cosparsa di zucchero a velo e che mostra la croce di San Giacomo, il santo alla quale è dedicata.

INGREDIENTI

Per il ripieno alle mandorle

  • uova medie4
  • zucchero semolato100 g
  • zucchero di canna100 g
  • mandorle spellate350 g
  • cucchiaio raso di cannellaun
  • un limone bio

Per decorare

  • croce di san giacomo
  • zucchero a veloq.b.

PROCEDIMENTO

Tritate finemente le mandorle spellate e tenete da parte. In una ciotola capiente sbattete le uova insieme ai due tipi di zucchero

fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungete quindi la farina di mandorle, due cucchiai di succo di limone e la scorza grattugiata. Mescolate delicamente per non smontare il composto.

Profumate con la cannella e distribuite l'impasto in una teglia foderata di pasta frolla e con il fondo bucherellato.

Cuocete la torta di Santiago a 170 gradi per circa 50 minuti. Sfornatela delicatamente (la crosta in superficie sarà molto sottile) e fatela raffreddare. Posizionate la croce di San Giacomo al centro della torta di Santiago (se non avete lo stampo originale, potete trovarlo online e poi stamparlo) e cospargete tutt'intorno di zucchero a velo.

Lo sapevate che...

Santiago de Compostela è una delle città cristiane più importanti da visitare, punto di arrivo del celebre cammino. Dal 2006 la Torta di Santiago è stata riconosciuta dallo stato spagnolo come prodotto di Indicazione Geografica Protetta (IGP) ed è possibile acquistarla in ogni pasticceria o supermercato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali