FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Pesche ripiene alla piemontese

Pesche ripiene alla piemontese
  • DIFFICOLTA" facile
  • PREPARAZIONE 30'
  • PORZIONI 8 pesche ripiene

Le pesche ripiene sono un dessert estivo tipico del Piemonte realizzato con pesche gialle farcite con un ripieno goloso di amaretti, cacao, zucchero e tuorli d'uovo. Le pesche ripiene si possono aromatizzare con il rum o altro liquore, come l'amaretto o il brandy, a voi la scelta! Vi consiglio di utilizzare delle pesche non troppo mature altrimenti, in cottura, tenderanno a sfaldarsi!

INGREDIENTI

  • pesche gialle4
  • amaretti150 g
  • burro30 g
  • zucchero semolato50 g
  • tuorli d'uovo2
  • amaretto2 cucchiai
  • cacao amaro1 cucchiaio

PROCEDIMENTO

Lavate e asciugate le pesche, tagliatele a metà, eliminate il nocciolo e parte della polpa intorno. Sbattete i tuorli con 30 g di zucchero utilizzando le fruste elettriche fino a ottenere un composto gonfio e spumoso.

Aggiungetevi gli amaretti sbriciolati finemente, il cacao setacciato e il liquore. Mescolate bene con una frusta a mano e farcite le pesche con uno o due cucchiaini del composto preparato.

Posizionate le pesche in una teglia imburrata, cospargetele con lo zucchero rimasto e i fiocchetti di burro. Infornatele a 180 gradi per circa 30 minuti. Gustatele tiepide o fredde.

Lo sapevate che...


Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali