FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Pappardelle ai funghi porcini

Pappardelle ai funghi porcini
  • DIFFICOLTA' facile
  • PREPARAZIONE 45'
  • PORZIONI 4 persone

Le pappardelle ai funghi porcini sono un primo piatto realizzato con pappardelle all’uovo condite con funghi porcini trifolati. Questo meraviglioso piatto è un classico della nostra cucina, irresistibile per gli amanti dei funghi e facilissimo da realizzare. Ho acquistato questi funghi porcini nel centro storico di un paesino di montagna, durante la sagra annuale organizzata dal comune e dedicata proprio al fungo porcino. Un piacere per gli occhi e il palato tra formaggi, pasta fresca e taralli ai funghi!

INGREDIENTI

  • pappardelle all'uovo400 g
  • funghi porcini freschi500 g
  • olio di oliva4 cucchiai
  • agliouno spicchio
  • prezzemolo frescoun ciuffo
  • saleq.b

PROCEDIMENTO

Pulite i fungi porcini. Eliminate la terra dal gambo con un coltellino, poi raschiate via tutti i residui di sporco con un pelapatate.

Pulite ulteriormente la testa e il gambo dei funghi con un panno umido (se sono molto sporchi potete sciacquarli velocemente e asciugarli subito con carta assorbente). Tagliate i funghi porcini in fettine spesse qualche mm o, se preferite, tagliate gambo e testa separatamente. Soffriggete lo spicchio d’aglio nell’olio in una padella.

Aggiungete quindi i funghi porcini, lasciateli insaporire e regolate di sale. Lessate le pappardelle in abbondante acqua bollente salata. Quando i funghi saranno teneri, profumate con il prezzemolo tritato. Scolate le pappardelle al dente, conditele con il condimento ai porcini.

Servite le pappardelle ai funghi porcini immediatamente.

Lo sapevate che...

L’unica accortezza che dovrete avere sarà quella di pulire bene i funghi e assicurarvi che al loro interno non vi siano “ospiti indesiderati”. Per controllare, vi basterà vedere se alla base del gambo e anche all’interno ci sono buchetti sospetti. Se dovessero esserci dei parassiti, inoltre, la consistenza del fungo non sarà liscia e omogenea, ma risulterà spugnosa e gommosa. Ricordate che i funghi porcini, una volta tagliati, restano sempre bianchi e non anneriscono.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali