FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Pancakes agli asparagi

Pancakes agli asparagi
  • DIFFICOLTA' facile
  • PREPARAZIONE 30'
  • PORZIONI 8-10 pancakes

I pancakes agli asparagi sono una variante salata e molto gustosa dei tradizionali pancakes americani. Sono realizzati con una pastella aromatizzata con pepe mancinato fresco e basilico, arricchita poi dagli asparagi. I pancakes agli asparagi sono soffici e versatili, perfetti per un buffet o una cena informale perché si possono accompagnare con tantissimi ingredienti! Provateli con i salumi o con i formaggi stagionati...

INGREDIENTI

  • asparagi200 g
  • farina tipo 080 g
  • bicarbonatoun pizzico
  • uovo medioun
  • sale e pepeq.b.
  • basilico2-3 foglie
  • latte50 ml
  • olio di olivaq.b.

PROCEDIMENTO

Lavate bene gli asparagi, eliminate la parte finale del gambo, quella più bianca e dura. Se sono troppo spessi potete spellarli leggermente con un pelapatate lasciando intatte le punte. Lessate gli asparagi, dopo averli legati a mazzetto con lo spago, in abbondante acqua bollente salata per circa 7-8 minuti. Scolateli e lasciateli intiepidire. Tagliateli a cubetti lasciando le punte intere.

lessare gli asparagi

Setacciate la farina con il bicarbonato in una terrina, aggiungete il latte e l'uovo. Mescolate per ottenere una pastella omogenea e abbastanza densa, regolate di sale e pepe, profumate con il basilico tritato.

preparare la pastella

Aggiungete anche i cubetti di asparagi ormai tiepidi. Mescolate delicatamente e formate, con un paio di cucchiaiate, i pancakes su una padella antiaderente calda leggermente unta. Dovranno avere una forma circolare del diametro di circa 10-12 cm. Prima di rigirarli, posizionate le punte al centro.

cuocere i pancakes

Cuoceteli per circa un minuto per lato fino a quando saranno gonfi e dorati. Servite immediatamente.

Lo sapevate che...

Se preferite, potete utilizzare anche gli asparagi selvatici in questa ricetta! Sono più sottili, croccanti e amari, perché vi consiglio di sbollentarli per un massimo di 3 minuti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali