FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Malloreddus alla campidanese

Malloreddus alla campidanese
  • DIFFICOLTA" facile
  • PREPARAZIONE 15'
  • PORZIONI 4 persone

I malloreddus alla campidanese sono un primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna realizzato con gnocchetti sardi conditi con un sugo di salsiccia e una crema di pecorino. I malloreddus sono proprio il nome sardo degli gnocchetti rigati tipici della Sardegna e si possono condire in diversi modi. Questo è di certo il modo più tradizionale e conosciuto, reso irresistibile da una crema di pecorino miscelata al sugo di pomodomo e salsiccia!

INGREDIENTI

  • malloreddus350 g
  • passata di pomodoro500 g
  • salsiccia fresca300 g
  • olio di olivaq.b.
  • cipolla tritata1/2
  • saleq.b.
  • pecorino grattugiato200 g

PROCEDIMENTO

Preparate il condimento: soffriggete la cipolla tritata in 3 o 4 cucchiai di olio, aggiungete la salsiccia spellata e sbriciolata e fatela rosolare bene. A questo punto, unite la passata di pomodoro, regolate di sale e cuocete a fuoco basso e con il coperchio per almeno 45 minuti.

Lessate i malloreddus in acqua bollente salata, nel frattempo preparate la crema di pecorino mescolando velocemente il pecorino grattugiato con qualche cucchiaio di acqua di cottura bollente. Scolate la pasta al dente, conditela con il sugo di salsiccia e la crema di pecorino, mescolate bene e servite.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali