FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Asparagi alla Bismarck

Asparagi alla Bismarck
  • DIFFICOLTA" facile
  • PREPARAZIONE 15'
  • PORZIONI 4 persone

Gli asparagi alla Bismarck, conosciuti anche come asparagi alla milanese, sono un secondo piatto tipico lombardo molto gustoso e veloce da preparare. Si utilizzano, per questa ricetta, gli asparagi coltivati più spessi e dolci e non quelli selvatici che sono più sottili e dal gusto amarognolo. Cuocete l’uovo quanto basta per creare un involucro che lasci il tuorlo ancora liquido!

INGREDIENTI

  • asparagi verdi16
  • uova medie4
  • burro80 g
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Pulite gli asparagi eliminando la parte finale del gambo (quella bianca e più dura) e pelateli per farli cuocere più velocemente. Legateli a mazzetto con lo spago da cucina e scottateli in acqua bollente per 3 o 4 minuti al massimo.

Nel frattempo fate sciogliere il burro in una padella, sgusciate le uova così da farle cuocere intere, all’occhio di bue. Quando l’albume sarà diventato bianco e sul tuorlo si sarà formata una sottilissima pellicola bianca disponete ogni uovo accanto agli asparagi. Lasciate fuoriscire delicatamente il tuorlo ancora fondente e condite gli asparagi alla Bismarck con sale e pepe. Servite immediatamente gli asparagi alla Bismarck.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali