FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Perugia, bomba rudimentale a una filiale di Banca Etruria: disinnescata

Sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri, che hanno fatto esplodere lʼordigno. Si indaga per risalire alla persona che ha depositato il pacco allʼingresso

Perugia, bomba rudimentale a una filiale di Banca Etruria: disinnescata

Una bomba rudimentale è stata trovata all'ingresso di una filiale di Banca Etruria, alla periferia di Perugia. Per il pacco sospetto rinvenuto fuori dall'edificio sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri che, dopo le verifiche, hanno detto che si tratta di un ordigno artigianale, a basso potenziale. L'ordigno è stato poi disinnescato.

Perugia, bomba rudimentale a una filiale di Banca Etruria: disinnescata

Il pacco era stato confezionato con una busta lasciata davanti all'ingresso dell'istituto di credito. Per precauzione gli artificieri hanno fatto esplodere l'ordigno.

All'interno c'erano chiodi arrugginiti, polvere fertilizzante e pile per l'innesco. Materiali che, secondo i primi accertamenti, erano in grado di provocare una fiammata.

La busta è stata probabilmente abbandonata all'ingresso della filiale durante la notte. I carabinieri hanno subito avviato le indagini per risalire a chi l'abbia lasciata. Al vaglio degli investigatori anche le immagini di sorveglianza riprese dalle telecamere della zona.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali