FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Meningite, prima vittima del 2018: è una 46enne della Versilia

La donna era stata ricoverata il primo gennaio. Almeno quaranta persone tra Familiari e amici stanno ricevendo la profilassi necessaria

Meningite, prima vittima del 2018: è una 46enne della Versilia

Una 46enne è morta all'ospedale di Lido di Camaiore, in provincia di Lucca, per una meningite da meningococco di tipo C, la più letale. La donna, residente in Versilia e occupata in un'azienda agricola, non era vaccinata. L'Ufficio di Igiene pubblica sta sottoponendo a profilassi almeno quaranta persone tra familiari, amici e colleghi.

All'ospedale - La donna era stata ricoverata il primo gennaio in codice rosso per una sospetta meningite. Al pronto soccorso è stata trattata con diagnostica avanzata e ricoverata in terapia intensiva, dove è iniziata una terapia specifica. Nonostante le cure, la paziente è deceduta.

La campagna di prevenzione - "Il 2018 purtroppo si apre con un decesso: un segno ulteriore di come sia necessario continuare a non abbassare la guardia". Così Stefania Saccardi, assessore alla salute della Toscana, ha commentato la vicenda e ha ricordato che grazie alle vaccinazioni straordinarie nel 2017 non si sono registrati decessi per meningite in regione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali