FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Grosseto, comandante vigili uccide il figlio e si suicida: ipotesi raptus

Il ragazzo, 17 anni, è morto poco dopo essere stato colpito dalla madre. Il tragico omicidio-suicidio nella casa dove i due vivevano insieme, dopo la morte del marito di lei

Tragico omicidio-suicidio a Porto Santo Stefano, nel Grossetano: il comandante della polizia municipale di Monte Argentario, Loredana Busonero, ha sparato al figlio di 17 anni, Francesco Visconti, uccidendolo. Poi, la donna ha rivolto l'arma, la pistola d'ordinanza, contro di sè, suicidandosi. Il giovane è morto poco dopo essere stato colpito: non è stato purtroppo necessario il trasferimento in ospedale.

La tragedia è avvenuta in via del Sole, la strada panoramica della località, dove la donna, 55 anni, abitava con il figlio dopo la morte, avvenuta qualche anno fa, del marito, Marco Visconti, ex sindaco di Monte Argentario.

Ipotesi raptus di follia - Secondo la ricostruzione dei carabinieri, che indagano sul caso, la donna ha sparato al figlio mentre il ragazzo stava ancora dormendo. In casa non sono state trovate lettere o biglietti che spiegassero il tragico gesto. Al momento si ipotizza che Loredana Busonero sia stata presa da un raptus di follia. A sentire gli spari e a dare l'allarme, poco prima delle 8, sono stati i vicini di casa, una villetta a schiera che si affaccia sul mare. Francesco avrebbe compiuto 18 anni il 2 agosto. La madre lavorava con la polizia municipale dal 1993.

I militari hanno posto sotto sequestro anche l'ufficio della donna al comando di polizia municipale, dove Loredana aveva prestato servizio regolarmente fino al giorno prima della tragedia, mercoledì 26 luglio. Alla casa di via del Sole dopo l'allarme erano subito arrivati gli operatori del 118 con un'ambulanza. Per il ragazzo, che frequentava il liceo scientifico, era anche stato richiesto l'intervento dell'elisoccorso Pegaso, ma sono poi risultati vani i tentativi di rianimarlo.

"Loredana aveva molto sofferto per il suicidio del padre" - "Loredana aveva molto sofferto in passato per la morte del padre". La circostanza è ricordata dal sindaco di Monte Argentario, Arturo Cerulli. "Suo padre - ha aggiunto riferendosi alla comandante dei vigili urbani - morì suicida e lei ha sempre detto che il padre l'aveva tradita". In passato la donna aveva sofferto anche di diversi problemi di salute, da cui però era uscita.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali