FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Giallo a Pisa, 20enne trovato morto sul prato di piazza del Duomo

Il giovane tedesco viveva a Montescudaio. A trovare il cadavere una donna che portava a passeggio i cani. Sul caso indagano i carabinieri

Giallo a Pisa, 20enne trovato morto sul prato di piazza del Duomo

Un ragazzo tedesco di 20 anni, Gregor Smith, residente a Montescudaio, nel Pisano, è stato trovato morto in piazza del Duomo a Pisa. Non si conoscono ancora le cause del decesso, ma non sarebbero stati trovati segni di violenza. Il corpo del giovane è stato rinvenuto da una signora che stava portando fuori i cani, sul prato dietro il Battistero. Aveva la testa appoggiata a uno zaino con dentro alcuni libri. Sull'episodio indagano i carabinieri.

La donna non vedendolo muoversi all'arrivo dei cani, piovendo anche a dirotto, ha deciso di allertare i militari della folgore che effettuano il servizio di vigilanza nell'ambito del programma "strade sicure".

Il ragazzo doveva incontrare un amico, che è stato sentito dagli investigatori. Secondo la sua testimonianza, il 20enne lo ha cercato attraverso la madre: alla donna avrebbe detto di riferirgli che si potevano vedere in piazza dei Miracoli dove però i due ragazzi non si sono più incontrati.

La vittima frequentava il liceo artistico "Russoli" di Pisa che si trova non distante dal complesso monumentale. "Gregor - ha raccontato ancora il padre dell'amico ascoltato dai carabinieri - era un bravissimo ragazzo. Mio figlio non ha cellulare e quindi lunedì lo ha cercato attraverso mia moglie e lei mi ha detto che l'ha sentito sereno. Non ha notato nulla di strano".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali