FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Banca Etruria, perquisite 15 aziende che ricevettero finanziamenti

Le aziende sarebbero tutte riconducibili allʼex presidente Lorenzo Rosi e allʼex consigliere Luciano Nataloni, indagati per omessa comunicazione del conflitto di interessi. Concessi fidi per per almeno 15 milioni di euro

Banca Etruria, perquisite 15 aziende che ricevettero finanziamenti

Blitz della guardia di finanza di Arezzo in 15 società che hanno ricevuto finanziamenti da Banca Etruria. Le aziende sarebbero tutte riconducibili all'ex presidente Lorenzo Rosi e all'ex consigliere Luciano Nataloni, indagati per omessa comunicazione del conflitto di interessi. Non avrebbero informato il Cda del loro legame con le medesime società. Concessi fidi, non restituiti, per almeno 15 milioni di euro.

Le società perquisite hanno sede in Toscana, Emilia Romagna e Lombardia. L'ipotesi investigativa è che i dirigenti avrebbero concesso finanziamenti di Banca Etruria a società in qualche modo a loro riconducibili senza fare la necessaria comunicazione agli organi dell'istituto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali