FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Siracusa, corriere aggredito da tre cani durante una consegna: morto

Il corpo è stato ritrovato alcune ore dopo dai proprietari della struttura di Portopalo in cui lʼuomo si era recato per recapitare un pacco

Un corriere di 52 anni è morto dopo essere stato aggredito da tre cani mentre stava effettuando una consegna a Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa. Il corpo dell'uomo, dipendente di una ditta di spedizioni, è stato ritrovato alcune ore dopo dai proprietari dell'abitazione e destinatari del pacco. Gli animali sono stati trasferiti in una struttura specializzata.

Come riferiscono i media locali, la proprietà privata in cui si era recato il fattorino dista circa quattro chilometri dal centro abitato di Portopalo. Parcheggiato il furgoncino delle consegne, l'uomo si sarebbe addentrato nella struttura per cercare i destinatari, finendo accerchiato dai cani, tutti e tre di razza corso.

Dopo alcune ore, la destinataria del pacco aveva notato il mezzo del corriere parcheggiato sul viale col portellone aperto. Allertati i carabinieri, sono subito partite le ricerche del corriere. All'inizio era stato ipotizzato un malore e un eventuale ricovero in una struttura sanitaria, ma le verifiche hanno presto escluso questa ipotesi.

Il corpo, con evidenti segni di morsi sugli arti e non su punti vitali, è stato trovato riverso a terra nei pressi di un albero poco lontano. Saranno i rilievi e l'autopsia a determinare la dinamica e le cause della morte. Non si esclude che alla vista degli animali l'uomo potrebbe essere stato colto da un malore. Secondo alcuni testimoni, il fattorino soffriva di patologie cardiache.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali