FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Sciopero dei trasporti pubblici: treni, bus e metrò si fermano da Milano a Napoli

Lʼastensione è stata organizzata a livello nazionale dai sindacati Cub e Cambia-Ment M410. Revocata invece lʼannunciata agitazione dei tassisti

Sciopero dei trasporti pubblici: treni, bus e metrò si fermano da Milano a Napoli

Venerdì nero con lo sciopero dei trasporti pubblici programmato in tutta Italia dalle organizzazioni sindacali. A Roma si fermano tram, metrò e autobus. Niente mezzi neanche nelle altre principali città, con modalità diverse da zona a zona. Hanno invece revocato l'annunciata agitazione i tassisti. A organizzare la mobilitazione sono stati i sindacati Cub e Cambia-Ment M410, nel segno dell slogan "Contro le guerre - Per i diritti vitali".

Roma - A Roma bus, metro, tram e treni locali gestiti da Atac sono a rischio dalle 8,30 alle 12,30. E' stato in seguito all'intervento del prefetto Franco Gabrielli che l'astensione è stata ridotta a quattro ore, in considerazione dei "rischi di gravi ripercussioni sul sistema di mobilità derivanti da una serie di fattori che vengono a concentrarsi" venerdì in città, come l'incremento dei flussi di pellegrini e visitatori in una data a ridosso della "Domenica delle Palme".

Per i treni regionali del Lazio Trenitalia ha fatto sapere che la circolazione sarà pressoché regolare, anche al di fuori delle fasce oraria di garanzia nelle quali sono assicurati per legge i servizi minimi. Assicurato il collegamento tra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino con il "Leonardo Express". Circolano regolarmente anche le Frecce. Alcuni treni Intercity che non rientrano tra quelli "garantiti" potranno essere cancellati o limitati nel percorso.

Milano e Lombardia - Rischio paralisi anche a Milano e in Lombardia, con lo stop a mezzi pubblici, treni, aerei. A Milano l'agitazione è prevista, per le linee di superficie, dalle 8,45 alle 15,00 e dalle 18,00 al termine del servizio e, per le metropolitane, dalle 18 al termine del servizio.

Lo sciopero generale coinvolge anche il trasporto ferroviario. Quindi "i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza - informano a Trenord - potranno subire ritardi, variazioni o cancellazioni" dalle 21 di giovedì 17 alla stessa ora di venerdì.

Coinvolti anche i collegamenti aeroportuali "Milano Cadorna/Milano Centrale - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Bellinzona". Previsti autobus per l'eventuale sostituzione delle corse non effettuate tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto (no-stop) e tra Malpensa Aeroporto e Bellinzona.

Manifestazioni a Milano, Napoli e Firenze.

Taxi, sciopero revocato - Niente stop invece per i tassisti, che avevano indetto uno stop di 24 ore sempre per venerdì contro Uber. La revoca è arrivata dopo l'incontro dei rappresentanti della categoria con il governo e l'impegno dei ministeri dei Trasporti e dello Sviluppo economico di non affrontare la regolamentazione del settore nel ddl concorrenza ma con un'apposita legge.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali