FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Lecce, omicidio Noemi: il 17enne reo confesso rischia il linciaggio

Allʼuscita dalla caserma dei carabinieri il giovane era atteso da un migliaio di persone: lui ha sorriso, sfidando la gente e provocando la reazione dei presenti che hanno tentato di aggredirlo

Ha rischiato il linciaggio il 17enne reo confesso dell'omicidio della 16enne Noemi Durini. All'uscita dalla sede della stazione carabinieri di Specchia, dove è stato ascoltato per molte ore, il giovane era atteso da un migliaio di persone. Come mostra il video diffuso da Mattino 5, lui ha sorriso, sfidando la gente e provocando la reazione dei presenti che hanno tentato di raggiungerlo e di aggredirlo nonostante il cordone di sicurezza dei carabinieri.

Il giovane è stato fatto salire a fatica su un mezzo dei carabinieri ed è stato poi condotto presso la compagnia dei carabinieri di Tricase in attesa di essere portato in carcere. Agli inquirenti il 17enne ha detto di aver ucciso Noemi perché "premeva per mettere in atto l'uccisione di tutta la mia famiglia".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali