FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Incidente a Foggia, carrello si stacca da Suv e colpisce auto: muore bimba

A bordo della vettura, una Fiat Punto, cʼerano anche il padre, 34 anni, e il fratellino, 7 anni: entrambi sono in gravi condizioni

Incidente a Foggia, carrello si stacca da Suv e colpisce auto: muore bimba

E' costato la vita a una bimba di 5 anni un drammatico incidente stradale sul Gargano, dove un carrello si è staccato da un Suv e ha colpito l'auto su cui viaggiava la piccola, Denise Stoduto. A bordo della vettura, una Fiat Punto, c'erano anche il padre 34enne, di Poggio Imperiale, e il fratellino, di 7 anni: entrambi sono gravi. La tragedia è avvenuta sulla statale che collega Lesina (Foggia) a San Nicandro Garganico, al bivio per San Nazario.

Secondo la prima ricostruzione della dinamica, il Suv, una Jeep Cherokee, sarebbe stato urtato da una Polo in fase di sorpasso e, uscendo fuori strada, avrebbe perso il carrello. Quest'ultimo è poi finito contro l'auto con a bordo la bimba, deceduta sul colpo.

Oltre ai familiari della piccola, sono rimasti feriti una donna e due bambini che erano sulla Jeep mentre è illeso il conducente della Polo. I feriti sono stati ricoverati nell'ospedale Casa sollievo della sofferenza di San Giovanni Rotondo, alcuni dei quali trasportati con l'elisoccorso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali