FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

A Bari è invasione di cinghiali: paura tra i residenti di San Paolo

A tu per tu con gli animali che passeggiano per le strade del quartiere in cerca di cibo "come cani randagi", raccontano i residenti, che chiedono lʼintervento del Comune

Da giorni si moltiplicano gli avvistamenti di cinghiali in cerca di cibo nel quartiere periferico San Paolo di Bari. "Si avvicinano ai bidoni della spazzatura come cani randagi", racconta a Tgcom24 un abitante della zona, Alessandro Conese. Sarebbero almeno una quindicina gli esemplari incontrati per le strade, prevalentemente di notte. "Abbiamo paura - continua Conese, - sono pericolosi e in un investimento un'auto è stata danneggiata". Allertate le autorità.

"Abbiamo paura", ripete a Tgcom24 Conese. "Alle istituzioni chiediamo di non ammazzarli, ma di delimitare le loro aree con recinzioni adeguate".

Secondo Conese i cinghiali proverrebbero dal Parco naturale regionale Lama Balice, un'area protetta di 504 ettari sita nella città metropolitana di Bari, vicino all'aeroporto e a due chilometri dal quartiere popoloso di San Paolo. "Lì vivono liberi e a quanto ne so l'area non è né recintata né gestita da qualcuno che si occupi di loro. Per questo fanno irruzione nelle nostre strade in cerca di cibo, non resta che aspettare che qualcuno prenda provvedimenti prima che sia troppo tardi", conclude.

Della stessa opinione Umberto Carli che da anni segue il problema sulla pagina Facebook La Voce del San Paolo. "Mai come quest'anno i cinghiali scorrazzano nel cuore del quartiere, nei pressi del centro direzionale, della chiesa e della piscina - racconta. - Una signora che se li è ritrovati davanti alla porta non è potuta uscire di casa". "C'è stato un incontro al Comune - aggiunge - ma nessuno ha ancora ripristinato le recinzioni del Parco divelte da tempo e noi non sappiamo più a chi rivolgerci per il nostro diritto a vivere in sicurezza".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali