FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Torino, soffocato con un sacchetto in testa: fermata la sorella

Il corpo senza vita di Mauro Mattioda, 60 anni, è stato ritrovato dai carabinieri in unʼabitazione della frazione Spineto di Castellamonte. Ad ucciderlo sarebbe stata la donna

Il corpo senza vita di un uomo di 60 anni, Mauro Mattioda, è stato ritrovato sabato mattina dai carabinieri in un'abitazione della frazione Spineto di Castellamonte. L'uomo aveva un sacchetto avvolto in testa. Sarebbe stata la sorella 64enne a ucciderlo. La donna è stata fermata.

Sarebbe da ricondurre alle crisi depressive di cui soffre la sorella, 64 anni, la morte di Mauro Mattioda. Le indagini sono coordinate dalla procura di Ivrea.

Secondo una prima ricostruzione, a dare l'allarme ai carabinieri sarebbe stata un'amica di famiglia a cui la donna avrebbe confessato di avere soffocato il fratello con un messaggio al cellulare inviato durante la notte.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali