FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Migranti, sos minori: in Italia 15mila giunti soli, 380 attendono ricollocazione

I numeri di Save the Chidlren nella Giornata mondiale del rifugiato: sebbene i minorenni giunti nel 2017 siano il 39% in meno rispetto al 2016, resta il problema dellʼospitalità e dellʼopportunità

Migranti, sos minori: in Italia 15mila giunti soli, 380 attendono  ricollocazione

Nel 2017 oltre 15.730 minori sono giunti via mare in Italia soli, senza familiari o adulti di riferimento al proprio fianco, dopo aver affrontato viaggi spesso drammatici; tra loro più di 380 sono in attesa di essere ricollocati. Sono i dati di Save the Children nella Giornata mondiale del migrante e del rifugiato che lancia l'allarme accoglienza: "In due anni solo 1 migrante su 3 ha usufruito del programma europeo di relocation, di cui 99 minori".

Dunque, sebbene il numero de minori giunti nel 2017 sia il 39% in meno rispetto al 2016, quando gli arrivi avevano riguardato oltre 25.840 minori non accompagnati, resta il problema "ospitalità". Il sistema di accoglienza del nostro Paese registra attualmente la presenza di oltre 18.500 minori non accompagnati, di almeno 40 nazionalità diverse, per questo Save the Children chiede con urgenza la piena attuazione della legge Zampa (la norma, entrata in vigore il 6 maggio, prevede che i minori stranieri soli non potranno essere respinti e saranno tutelati da un sistema di protezione e di inclusione uniforme, ndr) per garantire condizioni di accoglienza adeguate e opportunità di inclusione sociale a bambini e ragazzi. Tra gli aspetti positivi della norma, sottolinea la Ong, la figura del tutore volontario, con oltre 2.700 cittadini che hanno già dato la loro disponibilità.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali