FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Spari a Macerata, autorizzata la manifestazione contro fascismo e razzismo: "Sarà pacifica"

Il via libera, spiega la prefettura, è arrivato "a conclusione di un confronto" con i promotori della manifestazione che si sono impegnati "a garantirne il carattere pacifico"

Spari a Macerata, autorizzata la manifestazione contro fascismo e razzismo: "Sarà pacifica"

E' stata autorizzata la manifestazione prevista per sabato a Macerata in risposta all'attentato xenofobo compiuto da Luca Traini. Lo hanno annunciato i promotori dell'iniziativa lasciando la questura: "L'intento è fare una manifestazione pacifica per ribadire i valori dell'antifascismo e dell'antirazzismo, e così sarà". Il corteo dovrebbe partire dai giardini Diaz, fare il giro delle mura della città e infine tornare al punto di partenza.

"Non sussistono ragioni di ordine e sicurezza pubblica per un provvedimento di divieto". Lo afferma in una nota la prefettura di Macerata confermando il via libera alla manifestazione e sottolineando che è stato concordato "un percorso che, pur non limitando il diritto di manifestare liberamente, non arreca grave disagio alla città già colpita dai recenti fatti di cronaca e dalle conseguenti polemiche".

Il via libera, prosegue la Prefettura, è arrivato "a conclusione di un sereno e responsabile confronto" con i promotori della manifestazione che si sono impegnati "a garantirne il carattere pacifico".


Chi ci sarà e chi no - Il corteo partirà dai giardini di piazza Diaz, farà il giro delle mura e tornerà ai giardini, senza entrare nel centro storico. Le stime parlano di 3-5mila persone provenienti dai centri sociali di tutta Italia. E ci sarà il mondo della sinistra. In veste ufficiale, semiufficiale e non ufficiale. Non ci sarà il Pd, che sarà invece in piazza il 24 a Roma, ma ci sarà LeU, con Civati e Fratoianni. La Fiom, Emergency e l'Arci. L'Anpi Roma ma non l'Anpi Nazionale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali