FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Topi, scarafaggi e scorpioni invadono il Tribunale di Milano: tutta colpa della burocrazia

Lʼemergenza igienica riguarda soprattutto i sotterranei: in pericolo centinaia di prove di reato e documenti

Al Tribunale di Milano hanno messo le tende colonie di scarafaggi, topi e perfino qualche piccolo scorpione. L'allarme riguarda gli archivi dell'edificio, in particolare la zona sotterranea dove sono conservati decine e decine di scatoloni con corpi di reato e documenti. Non sono però, stati risparmiati i piani alti dell'edificio: al sesto e settimo piano ci sono interi uffici assediati dagli insetti.

Come raccontano i dipendenti, la causa di tutti questi disagi sarebbe come al solito di natura burocratica: nel "passaggio di mano" del contratto di manutenzione dal Comune di Milano al Ministero della Giustizia, i lavori di pulizia straordinaria e disinfestazione sono saltati. Fino al 30 giugno infatti, era Palazzo Marino a occuparsi degli interventi igienici sugli immobili del Tribunale, ma il dicastero guidato dal ministro Orlando non ha ancora preso in carico il problema e così è almeno dall'inizio dell'estate che non si fanno derattizzazioni o disinfestazioni.

Il degrado in cui versano i locali non dipende però solo dagli insetti: in un cunicolo è stato trovato anche una sorta giaciglio formato da due vecchie sedie collegate tra loro con una tavola di legno. Il sospetto è che un senzatetto lo abbia scelto per trascorrere la notte.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali