FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Sos nutrie in Lombardia, chiesta lʼeradicazione: "Ne abbiamo 5 milioni"

Lʼassessore allʼAgricoltura, Gianni Fava: "Il problema non può più essere rinviato". I roditori sono particolarmente diffusi nelle province di Mantova e Cremona

Sos nutrie in Lombardia, chiesta l'eradicazione: "Ne abbiamo 5 milioni"

E' emergenza nutrie in Lombardia: il numero di esemplari è salito a cinque milioni, una ogni due abitanti. Una situazione che ha spinto la Regione a chiedere all'Ispra di "applicare una soluzione impostata sull'eradicazione e non sul contenimento" dei roditori nel proprio territorio. "Il problema delle nutrie non può più essere rinviato e va affrontato insieme", ha detto l'assessore lombardo all'Agricoltura Gianni Fava.

La presenza di nutrie è particolarmente forte nelle province di Mantova e Cremona", ha sottolineato l'assessore nel suo intervento a Campitello di Marcaria (Mantova) all'incontro pubblico sul tema "Piano contenimento nutrie: quale futuro con la legge di Stabilità e il Piano regionale".

"Basta piani di contenimento" - "Il fatto che fino al 2014 le nutrie fossero nell'elenco degli animali selvatici ci dava alcuni vantaggi, a partire dalla possibilità di risarcire i danni da fauna selvatica - ha aggiunto Fava -, ma dal mese di agosto 2014 non è più così, quando alle Regioni è stata tolta la competenza". Il Consiglio regionale lombardo, ha ricordato l'assessore, "ha scelto di finanziare i piani di contenimento, mentre nella vicina Emilia-Romagna ha deciso di rimanere ferma, senza assegnare fondi per azioni di contenimento".

"Stanziato un milione di euro" - La questione ora è in carico all'Ispra, alla quale Fava manifesta "impazienza" per l'applicazione della norma in tempi rapidi. "Chiediamo che vengano usati metodi cruenti, dal momento che altre soluzioni non sono perseguibili", ha dichiarato. E ancora: "Come Regione abbiamo deciso di stanziare un milione di euro, distogliendolo dal fondo sul randagismo e chiediamo che si possa attuale un piano sovraregionale, per quanto ad oggi le Regioni non abbiano più la competenza".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali