FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Ragazza uccisa a Milano, dallʼautopsia no segni di violenza sessuale

La 19enne è stata assassinata con quaranta coltellate

Ragazza uccisa a Milano, dall'autopsia no segni di violenza sessuale

E' stata effettuata l'autopsia sul corpo di Jessica Valentina Faoro, la 19enne uccisa con quaranta coltellate in via Brioschi, a Milano, il 7 febbraio. Prima che il medico legale possa dare un esito certo passeranno alcune settimane, ma dagli accertamenti iniziali risulterebbe che la ragazza non ha subito violenza sessuale prima di essere assassinata da Alessandro Garlaschi, il tranviere di 39 anni in carcere per l'omicidio.

Gli investigatori, coordinati dal pm Cristiana Roveda, stanno cercando riscontri sui giorni precedenti all'omicidio. La notte tra il 31 gennaio e il 1 febbraio la giovane aveva richiesto l'intervento dei carabinieri perché la aiutassero a recuperare i suoi effetti personali a casa dell'uomo, di cui era ospite.

La 19enne aveva raccontato di volere lasciare la casa perché quella sera, mentre riposava, Garlaschi le aveva "accarezzato il braccio spaventandola". Nei giorni successivi, però, era tornata a vivere nell'appartamento del tranviere.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali