FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Milano, senegalese evade dai domiciliari per una pizza: "graziato" dal giudice

"Mi sento italiano e non tollero più la cucina che prepara mia madre": motivazione accettata

Milano, senegalese evade dai domiciliari per una pizza: "graziato" dal giudice

Dopo mesi di prigione per una decina di rapine, un giovane senegalese ottiene i domiciliari nella sua casa milanese. Ma dopo soli dieci giorni, non sopportando più la cucina di sua madre che gli propone sempre piatti tipici del Senegal, evade per soddisfare la sua voglia di pizza. Così, davanti al giudice del Tribunale di Milano, come riporta il sito di informazione Giustiziami, il ragazzo si giustifica: “Io ormai sono del tutto italiano e la cucina senegalese non mi piace più”. Con questa motivazione il togato decide di non applicare nessuna misura ma di tenere sotto controllo il giovane fino a ottobre, mese in cui è stata rinviata la causa. Con una raccomandazione, però: "La prossima volta, ordina la pizza a domicilio".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali