FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Meningite, bambino di un anno muore in ospedale a Bergamo

Disposta la profilassi per le persone e il personale sanitario che sono stati a stretto contatto con il piccolo. Eʼ il secondo caso in pochi giorni

Un bambino di un anno è morto all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per meningite di tipo C. Lo ha reso noto l'assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera. "Sono vicino al dolore della famiglia del bambino. Il piccolo era stato trasportato nella notte presso l'Anestesia pediatrica già in condizioni critiche e sottoposto a profilassi antibiotica. Purtroppo non ce l'ha fatta", ha dichiarato Gallera.

Il bimbo, originario di Palazzago, era stato visitato presso l'ospedale di Ponte San Pietro prima di essere portato all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. "L'Asst - ha spiegato Gallera - ha immediatamente informato l'Ats di Bergamo che ha già sottoposto a profilassi 14 adulti fra i contatti stretti del bambino che non risulta frequentare l'asilo nido. Per quanto riguarda l'ospedale Papa Giovanni, sono già stati sottoposti a profilassi 17 operatori sanitari. Mentre nell'ospedale di Ponte San Pietro sono stati sottoposti a profilassi 4 operatori sanitari".

E' il secondo caso in pochi giorni - Si tratta del secondo caso in pochi giorni. All'inizio di novembre una bimba di sei anni era morta proprio nel nosocomio di Bergamo sempre per meningite. "Comprendo - ha spiegato Gallera - che due casi di decesso a una distanza di tempo così ravvicinata possano suscitare allarme e panico, ma torno a ribadire, pur rimarcando l'importanza delle vaccinazioni, che non esiste un'emergenza da malattia invasiva da meningococco, in quanto il totale dei casi finora registrarti dall'inizio del 2017 (32 con quello di oggi) è in linea con quelli segnalati in tutto il 2016 (43)".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali