FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Brescia, sesso non protetto con ragazzi per diffondere lʼHiv: 55enne arrestato

Claudio Tonoli voleva vendicarsi della sua malattia e perciò offriva soldi in cambio di rapporti senza protezioni. Aveva chiesto anche il sussidio di invalidità

Brescia, sesso non protetto con ragazzi per diffondere l'Hiv: 55enne arrestato

Nel Bresciano un 55enne sieropositivo è stato arrestato dalla polizia per prostituzione minorile e tentate lesioni: l'uomo, Claudio Tonoli, voleva contagiare con l'Hiv il maggior numero possibile di ragazzi per vendicarsi della sua malattia. Perciò offriva soldi per sesso non protetto. Ha avuto rapporti anche con minorenni. "Diceva di essere sano. Era disposto a pagare di più per fare sesso senza protezione", hanno raccontato molti ragazzi.

Il 55enne, come riporta Il Corriere della Sera, era stato infettato tempo fa durante un rapporto occasionale e ora cercava di vendicarsi contagiando altre persone. Tramite annunci in chat erotiche trovava i suoi partner, per lo più minorenni. Ogni prestazione andava dai 20 ai 50 euro. Alcuni sono già stati rintracciati e sottoposti alle analisi per capire se siano stati o meno contagiati, ma altri ragazzi devono ancora essere individuati. Sul cellulare c'erano infatti moltissimi nomi di potenziali "contatti"


All'uomo gli inquirenti sono arrivati indagando su un giro di prostituzione minorile ma non hanno creduto ai loro occhi quando, durante la perquisizione, sono spuntati i moduli per la richiesta dell'invalidità. La malattia scritta nella domanda di sostegno economico era "Hiv"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali