FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Crollo ponte a Genova, Bucci: "Sfollati potranno rientrare il 18/19 ottobre"

Riguardo alla possibilità che una famiglia possa recarsi più volte nellʼappartamento, il sindaco-commissario ha tagliato corto: "Intanto cominciamo da questo giro, poi vedremo"

Gli sfollati delle case sotto al ponte Morandi di Genova crollato il 14 agosto potranno rientrare brevemente nei loro alloggi per recuperare i propri beni a partire dal 18/19 ottobre. Lo ha annunciato il sindaco commissario Marco Bucci: "Giovedì gli sfollati possano rientrare nelle loro case per ritirare i loro beni. Sarà una operazione complessa, che durerà 15-20 giorni".

Bucci ha spiegato che ciascun nucleo familiare sarà accompagnato da tre vigili del fuoco, due in casa e uno a terra. Per completare le operazioni avranno due ore di tempo. Potranno utilizzare un carrello mobile per il trasporto dei beni. "La priorità è sugli oggetti, ma sono decisioni personali. E' un ottimo piano, il comitato è soddisfatto. Si partirà dalle case esterne per poi avvicinarsi a quelle sotto il ponte". Il piano prevede che ogni nucleo familiare abbia a disposizione 50 scatoloni "ma non è rigido". Riguardo alla possibilità che una famiglia possa recarsi più volte nell'appartamento, Bucci ha tagliato corto: "Intanto cominciamo da questo giro, poi vedremo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali