FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Roma, disabili maltrattati in un centro di riabilitazione: dieci arresti

I coinvolti dovranno rispondere anche di sequestro di persona. Le vittime sono giovani pazienti affetti da patologie neuropsichiatriche. Tre di questi sono stati segregati e chiusi a chiave nelle loro stanze

Roma, disabili maltrattati in un centro di riabilitazione: dieci arresti

Dieci persone, accusate di maltrattamenti di giovani pazienti affetti da patologie neuropsichiatriche e ospiti di un centro di riabilitazione con sede nei Castelli romani, sono state arrestate. I carabinieri del Nas di Roma, assieme ai colleghi di Frascati, hanno eseguito dieci arresti, uno in carcere e nove ai domiciliari, nei confronti di dipendenti della struttura. Tre pazienti sono stati segregati e chiusi a chiave nelle loro stanze.

Roma, disabili maltrattati in un centro di riabilitazione: dieci arresti

Un vero e proprio lager con i degenti, 16 ragazzi di cui cinque minori di 14 anni, con gravi disabilità che venivano picchiati, ingozzati di cibo a forza, umiliati e insultati. Alcune delle vittime avevano otto anni.

I coinvolti dovranno rispondere di maltrattamenti e sequestro di persona. I principali artefici dell'orrore sono un educatore e un assistente Socio Sanitario con funzioni educative che si sarebbero distinti per atteggiamenti particolarmente autoritari e violenti, tanto da creare un sistematico e diffuso clima di terrore nei giovani ospiti.

Nel corso delle indagini sono stati documentati diversi episodi di maltrattamenti commessi dagli altri operatori che, sebbene con ruoli minori, sottoponevano i ragazzi a soprusi e violenza fisica e verbale, quasi da ipotizzare una "consuetudine repressiva" adottata dal personale addetto a quel reparto.

L'indagine è stata avviata a seguito di denunce presentate nei primi mesi del 2015 dai vertici della struttura.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali