FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Donna trovata morta in un canale a Fiumicino, il personal trainer confessa: "Lʼho uccisa, non voleva che la lasciassi"

Era stato il marito della vittima a denunciarne la scomparsa

Donna trovata morta in un canale a Fiumicino, il personal trainer confessa: "L'ho uccisa, non voleva che la lasciassi"

Andrea De Filippis, il personal trainer sospettato di aver ucciso Maria Tanina Momilia trovata morta a Fiumicino, ha confessato il delitto. L'uomo si è presentato in caserma dai carabinieri accompagnato dal suo legale. La donna era scomparsa domenica ed è stata ritrovata morta il giorno seguente in un canale a Fiumicino. Le ultime tracce della vittima portavano alla palestra di De Filippis. Dietro l'omicidio ci sarebbe un movente sentimentale.

De Filippis avrebbe raccontato di aver avuto con una relazione con la vittima. Pare che lui volesse lasciarla, ma lei si sarebbe opposta. Ne sarebbe così nata una discussione all'interno della palestra domenica mattina degenerata nell'omicidio. L'uomo, ascoltato per diverse ore nella caserma dei carabinieri del Gruppo di Ostia, è stato sottoposto a fermo. Maria Tanina Momilia, di origine belga, abitava a Fiumicino con il marito, un 46enne romano. Domenica sera l'uomo, intorno alle 20, si era presentato alla caserma dei carabinieri denunciando la scomparsa della moglie.

Lunedì mattina il corpo senza vita di una donna era stato trovato da un operatore del consorzio di bonifica in un canale della zona, in via Castegnevizza. L'uomo aveva chiamato il 112 e sul posto era intervenuta la polizia. La donna aveva una evidente ferita alla testa e presentava segni di percosse non compatibili con una caduta, che avevano fatto subito pensare ad un'aggressione probabilmente subita in un luogo diverso da quello dove è stato trovato il cadavere. Non è escluso che la donna sia stata uccisa proprio nella palestra finita sotto sequestro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali