FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Incendi, Coldiretti: almeno 15 anni per ripristinare i boschi bruciati

I roghi hanno pesanti effetti dal punto di vista ambientale ed economico. La condanna del Presidente Mattarella: "Azioni di criminali, da punire con forte determinazione e grande severità"

Ci vorranno almeno 15 anni per ripristinare i boschi andati a fuoco nell'ondata di incendi che ha colpito l'Italia. Lo afferma la Coldiretti, stimando una perdita di circa diecimila euro a ettaro. "Oltre alla drammatica perdita di vite umane - sostiene la confederazione - i roghi provocano una forte perdita di biodiversità: per ogni ettaro di macchia mediterranea andato in fumo sono morti in media 400 animali e migliaia di specie vegetali". Anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla celebrazione del trentennale delle vittime dell'alluvione in Valtellina, è intervenuto sull'argomento: "Azioni di criminali, da punire con forte determinazione e grande severità".

Il conto dei danniOltre alla drammatica perdita di vite umane, gli incendi, sostiene la Coldiretti, hanno pesanti effetti dal punto di vista ambientale dovuti alla perdita di biodiversità (distrutte piante e uccisi animali) e alla distruzione di ampie aree di bosco che concorrono ad assorbire l'anidride carbonica responsabile dei cambiamenti climatici. Per ogni ettaro di macchia mediterranea andato in fumo, calcola la confederazione, sono morti in media 400 animali tra mammiferi, uccelli e rettili. Migliaia poi le varietà vegetali danneggiate, oltre all'azzeramento di tutte le attività umane tradizionali nel bosco, come la raccolta della legna, dei tartufi, dei funghi e dei piccoli frutti. Un costo drammatico che l'Italia è costretta ad affrontare perché, sostiene Coldiretti, è mancata l'opera di prevenzione con 12 miliardi di alberi dei boschi che, a causa dell'incuria e dell'abbandono, sono diventati giungle ingovernabili in preda ai piromani.

Nel 2017 migliaia di ettari di bosco in fumo

La condanna di MattarellaGli incendi che divampano in diverse Regioni "spesso sono il risultato di azioni di criminali, da punire con forte determinazione e grande severità", ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Valdisotto (Sondrio), partecipando alla cerimonia ufficiale a trent'anni dall'alluvione in Valtellina, che provocò 53 morti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali