FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Roma, bomba esplode davanti a stazione CC: anarchici rivendicano

Un ordigno rudimentale è esploso, intorno alle 5.30, davanti al portone dʼingresso della stazione dei carabinieri di Roma San Giovanni. Non ci sono stati feriti. Al vaglio le immagini delle telecamere di sorveglianza. Lʼordigno rudimentale sarebbe stato composto da un contenitore metallico, con dentro polvere pirica e innesco. Nel tardo pomeriggio è arrivata la rivendicazione degli anarchici. In particolare si tratta di Fai-Fri (Federazione anarchica informale- Fronte rivoluzionario internazionale), Cellula Santiago Maldonado. La rivendicazione è apparsa su un sito che fa riferimento a movimenti anarchici e la sua attendibilità è tuttora al vaglio degli investigatori. Maldonado è lʼattivista argentino che appoggiava la causa delle popolazioni indigene Mapuche trovato morto 78 giorni dopo essere scomparso.

Roma, bomba esplode davanti a stazione CC: anarchici rivendicano

clicca per guardare tutte le foto della gallery

Un ordigno rudimentale è esploso, intorno alle 5.30, davanti al portone d'ingresso della stazione dei carabinieri di Roma San Giovanni. Non ci sono stati feriti. Al vaglio le immagini delle telecamere di sorveglianza. L'ordigno rudimentale sarebbe stato composto da un contenitore metallico, con dentro polvere pirica e innesco. Nel tardo pomeriggio è arrivata la rivendicazione degli anarchici. In particolare si tratta di Fai-Fri (Federazione anarchica informale- Fronte rivoluzionario internazionale), Cellula Santiago Maldonado. La rivendicazione è apparsa su un sito che fa riferimento a movimenti anarchici e la sua attendibilità è tuttora al vaglio degli investigatori. Maldonado è l'attivista argentino che appoggiava la causa delle popolazioni indigene Mapuche trovato morto 78 giorni dopo essere scomparso.