FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Esplosione nel Ferrarese, tre morti Lʼincidente in un poligono di tiro

Due vigili del fuoco sono rimasti feriti durante le operazioni di soccorso per il crollo di un solaio. Altre tre persone sono state ricoverate in ospedale per ustioni

Esplosione nel Ferrarese, tre morti L'incidente in un poligono di tiro

Un'esplosione si è verificata in un poligono di tiro privato a Portomaggiore, in provincia di Ferrara. Nello scoppio sono morte tre persone e altre 3 sono rimaste ustionate anche se non gravemente. Feriti anche due vigili del fuoco a causa del crollo di un solaio durante le operazioni di soccorso.

Esplosione nel Ferrarese, tre morti L'incidente in un poligono di tiro

Tre persone "tecnicamente" disperse - Alla fine della giornata il bilancio ufficiale parla di tre persone "tecnicamente" disperse, perché i soccorritori non sono ancora riusciti ad accedere al capannone che ospita il poligono a causa del fortissimo rischio di crollo. Solo lunedì dovrebbe essere possibile l'accesso.

Al momento dello scoppio al poligono presenti 9 persone - Su cosa abbia originato lo scoppio al momento non ci sono certezze. Viene escluso il dolo, per il resto sono prese in considerazione tutte le ipotesi accidentali. "Ricostruire quello che è avvenuto là dentro sarà complicato", ha spiegato un investigatore. Secondo quanto hanno accertato i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Portomaggiore al momento dell'incidente c'erano nel poligono nove persone. I tre dispersi al piano superiore, e non si esclude che siano rimasti intrappolati nei loro box sulle linee di tiro, i tre feriti dimessi in giornata dall'ospedale e altre tre persone rimaste illese. Queste sei erano al piano terra.

L'incendio ha distrutto il capannone in pochissimi minuti - Un testimone ha raccontato di aver visto una sorta di palla di fuoco che arrivava verso di lui, poi l'inferno. "Dalla sagoma-bersaglio le fiamme hanno avanzato molto rapidamente verso di me. Ho gridato e mi hanno aperto il box. Poi l'inferno". Quando i pompieri sono arrivati, dopo pochissimi minuti, il capannone era già devastato. I primi vigili che hanno tentato di entrare sono rimasti feriti nel cedimento di un solaio.

Cause ancora da accertare, ma si pensa a saturazione di gas - Le cause dello scoppio sarebbero riferibili comunque al funzionamento del poligono, come hanno spiegato gli investigatori. Potrebbe essersi originato tutto dalla saturazione dei gas prodotti dagli spari, oppure ad essersi innescati potrebbero essere stati i residui della polvere da sparo sul pavimento ed i muri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali