FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Edoardo Stoppa indaga su diverse irregolarità economiche da parte di Enpa

Lʼinviato di Striscia la Notizia porta alla luce nuove ombre sullʼente che protegge gli animali

Striscia la Notizia sta indagando sull’Enpa, l’Ente nazionale di protezione animale fondato nel 1871 da Giuseppe Garibaldi, scoprendo nuove ombre soprattutto per ciò che riguarda la gestione economica dell’ente. Ad occuparsene è l’inviato Edoardo Stoppa che incontra Francesco Faragò, socio Enpa che spiega nel dettaglio diverse irregolarità all’interno di numerose sezioni dell’ente. Nella sede di Bologna ad esempio sono stati effettuati diversi prelievi ingiustificati e diversi pagamenti in contanti eccedenti il limite massimo stabilito dalle norme antiriciclaggio. Ma non è tutto perché durante il servizio è stata messa in evidenza l’inattendibilità delle pezze giustificative, la presenza di note spese non documentate, l’assunzione di personale senza delibera autorizzativa e con pagamento in contanti fino ad arrivare a fatture pagate due volte. Problemi che riguardano oltre il 40% delle sezioni che sono state commissariate. "Siamo a conoscenza di tutte le criticità e abbiamo già fatto le segnalazioni a chi di dovere", ha risposto il presidente nazionale dell’Enpa, Carla Rocchi.