FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Reggia di Caserta, case a 5 euro al mese: indaga la Corte di Conti

Dopo le polemiche per il "direttore stakanovista", rischia di aprirsi una nuova bufera sul palazzo reale campano

Reggia di Caserta, case a 5 euro al mese: indaga la Corte di Conti

Cinque euro al mese per i più fortunati, quindici per i loro vicini. E', secondo il quotidiano Il Mattino, il costo mensile pagato da 12 fortunate famiglie per vivere all'interno della Reggia di Caserta, più precisamente vicino all'orto botanico. E così, a poche ore dalla bufera scoppiata per il "direttore che lavora troppo", un nuovo scandalo rischia di abbattersi sul palazzo reale campano. E la Procura della Corte dei Conti ha aperto un'indagine.

Da quanto emerge sembra non si tratti di un prezzo di favore fissato chissà quanti anni fa e mai adeguato per dimenticanza. Tanto che, accanto all'inchiesta dell'organo di rilievo costituzionale, si sta muovendo pure la giustizia ordinaria. E l'ipotesi di reato sarebbe abuso d'ufficio.

Non solo: analoghi fatti, sempre secondo il quotidiano di Napoli, accadrebbero da diverso tempo anche alla Reggia di Capodimonte del capoluogo regionale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali