FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Napoli, ucciso il fratello di un pentito: due colpi alla testa mentre dormiva

Freddato nel letto di casa sua. Lʼuomo aveva precedenti per associazione a delinquere, porto abusivo di armi, omicidio, rapina

Napoli, ucciso il fratello di un pentito: due colpi alla testa mentre dormiva

Atroce esecuzione a Napoli, la scorsa notte. Giovanni Sarno, di 54 anni, è stato ucciso nel suo letto con due colpi di pistola alla testa. Sarno era il fratello di Carmine, collaboratore di giustizia. Il corpo è stato trovato da una nipote, intorno alle 4. I parenti sono stati avvertiti da un anonimo che, nel cuore della notte, ha citofonato. L'uomo aveva precedenti per associazione a delinquere, porto abusivo di armi, omicidio, rapina.

L'uomo, invalido, viveva nel quartiere Ponticelli di Napoli, con la porta sempre aperta e in condizioni di indigenza. I fratelli, elementi di vertice del clan Sarno, hanno iniziato a collaborare con la giustizia nel 2009 e gli investigatori non escludono che l'omicidio possa ricondursi a una vendetta o a un regolamento di conti. Molto probabilmente l'uomo stava dormendo quando chi lo ha ucciso è entrato in azione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali