FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Blitz anti-terrorismo, arrestato a Cosenza un foreign fighter marocchino

Il 25enne era arrivato in Turchia il 10 luglio. Le autorità, dʼintesa con lʼantiterrorismo italiano, lo avevano respinto. Alfano: "Le nuove norme funzionano"

Blitz anti-terrorismo, arrestato a Cosenza un foreign fighter marocchino

Blitz antiterrorismo della polizia: gli uomini della Digos di Cosenza hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un "foreign fighter" marocchino. Hamil Mehdi, 25 anni, residente a Luzzi, era finito nel mirino degli investigatori che indagavano su di lui da luglio. Commerciante ambulante, è accusato del reato di auto addestramento ai fini di terrorismo internazionale. Angelino Alfano: "Le nuove norme funzionano".

Blitz anti-terrorismo, arrestato a Cosenza un foreign fighter marocchino

Il 25enne era arrivato in Turchia il 10 luglio, dove era stato fermato per un controllo. Al termine degli accertamenti, le autorità turche, d'intesa con gli uomini dell'antiterrorismo italiano, lo avevano respinto per motivi di "sicurezza pubblica" facendolo rientrare in Italia.

"Pronto per andare in guerra" - Il marocchino era pronto a raggiungere gli scenari di guerra. E' quanto emerge dalle indagini compiute dalla polizia e dalla Dda di Catanzaro. "L'arresto di oggi è uno dei primi casi di applicazione della legge del 2015 che contesta l'auto addestramento ai fini di terrorismo internazionale", ha spiegato il coordinatore della Dda di Catanzaro, Giovanni Bombardieri. "Lo abbiamo monitorato costantemente - ha aggiunto - dopo che in estate era stato espulso dalla Turchia".

La difesa: "In Turchia per pregare" - "Sono andato in Turchia solamente per pregare". E' quanto ha detto Hamil Mehdi al momento dell'arresto. "Mi avevano già accusato - ha aggiunto - di appartenere all'Isis ma io ho sempre negato. Ed anche ora ribadisco che non appartengo all'Isis".

Alfano: "Antiterrorismo funziona" -
Il ministro dell'Interno Alfano ha espresso soddisfazione per l'arresto di Hamil Mehdi: "E' stato arrestato un marocchino, indagato per addestramento ad attività con finalità di terrorismo anche internazionale, reato introdotto con il decreto antiterrorismo oggi diventato legge".

"Le nuove norme antiterrorismo sono efficaci e di questo sono molto orgoglioso perché premiano il lavoro delle Forze dell'Ordine e offrono nuovi strumenti normativi ai magistrati, adeguati alle strategie che siamo chiamati a fronteggiare. Ed è quanto avvenuto oggi", ha concluso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali