FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Budelli, il magnate Harte rinuncia allʼisola: "Non ci sono le condizioni"

Il Ceo della Barclays Bank aveva acquistato la perla della Sardegna allʼasta nel 2013 per meno di 3 miln di euro. Il legale: "Patti diversi"

Budelli, il magnate Harte rinuncia all'isola: "Non ci sono le condizioni"

Il magnate neozelandese Michael Harte rinuncia all'isola di Budelli, perla dell'arcipelago della Maddalena famosa per la sua spiaggia rosa, che aveva acquistato all'asta nel 2013 per poco meno di 3 milioni di euro. Come riporta La Nuova Sardegna, il Ceo della Barclays Bank, ha annunciato il suo passo indietro in una lettera indirizzata al sindaco di La Maddalena, Luca Montella. "Non ci sono le condizioni necessarie per realizzare il piano auspicato".

Dopo una battaglia legale seguita all'acquisto all'asta del paradiso rosa - oggetto di vincoli strettissimi che di fatto impediscono ogni progetto di costruzione - a dicembre Harte si era preso un periodo di riflessione prima di perfezionare l'acquisto, legato appunto alla possibilità di realizzare o meno i progetti che aveva pensato per salvaguardare la tutela dell'isolotto disabitato. "Purtroppo mister Harte - spiega il suo legale al quotidiano sardo - ritiene che non vi siano le condizioni sufficienti per realizzare il piano di conservazione e ricerca ambientale da lui auspicato, la cui utilità è stata riconosciuta anche dal Consiglio di Stato".

"L'incertezza sulla classificazione dell'isola - si legge ancora - attualmente riserva integrale, ed il mancato ripristino della tutela parziale che conferma la persistente opposizione del Parco all'approccio alla conservazione di mister Harte rendono il piano difficilmente sostenibile, facendo venire meno la fiducia di mister Harte nella sua realizzabilità".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali