TGCOM

Cronaca

Tutte le ultim'ora

26/9/2007

Ruba per fame:solidarietà quartiere

Cagliari, abitanti aiutano pensionato

Gara di solidarietà fra gli abitanti del quartiere cagliaritano di Is Mirrionis, dove un pensionato ultrasettantacinquenne è stato sorpreso mentre cercava di uscire da un negozio con un pacco di pasta e un pezzo di formaggio non pagati. Diverse persone hanno dato all'anziano prova concrete di solidarietà, piccole somme o beni di consumo.  Anche il Comune si è attivato per rintracciare e aiutare il pensionato.

Gli abitanti del quartiere popolare di Cagliari, salito alla ribalta dalla cronaca per un caso che fa riflettere sulla realtà dei cosiddetti "nuovi poveri", cercano di difendere la privacy dell'uomo: conosciuto in tutto il quartiere, si tratterebbe di un vedovo senza assistenza che vivrebbe grazie alla sola pensione di artigiano. Da anni frequenterebbe la piccola bottega e conoscerebbe anche i proprietari. 

Sono stati i morsi dalla fame ad indure il pensionato a rubare un pacco di pasta e un pezzetto di parmigiano, prima di essere però colto in flagrante dai titolari dell'esercizio. In lacrime, l'uomo ha spiegato di aver compiuto il gesto per disperazione: i proprietari non solo hanno deciso di non denunciare l'ultrasettantanne ma anzi di lanciare una piccola colletta in suo aiuto.

Nel pomeriggio di martedì per le strade del quartiere di Is Mirrionis è stato un via vai di giornalisti e telecamere (anche di emittenti nazionali) alla ricerca del piccolo market dove si è consumato il dramma umano. Dalla cortina di riserbo che sembra scesa sulla vicenda (diversi negozianti hanno detto di non sapere nulla, altri di aver sentito qualcosa ma di non sapere dove si trova il market) è trapelato che l'episodio risalirebbe a qualche settimana fa e sembra che in questi giorni il negozio sia chiuso per dei piccoli lavori.

Oltre a mobilitare i mass media, la vicenda ha registrato commenti e prese di posizione, anche se tra gli "addetti ai lavori" (Caritas, associazioni di solidarietà, etc) non si mostra eccessiva meraviglia. "Purtroppo, i casi di disagio, economico, sociale o familiare - spiega don Carlo, della Parrocchia di San Francesco - sono in aumento. Per fortuna riusciamo ancora ad organizzare e offrire interventi di solidarietà, ma episodi come quello di questo pensionato non sono più un'eccezione''.

Anche il comune di Cagliari si sta mobilitando. "Quando parleremo con il pensionato - ha spiegato l'assessore alle Politiche Sociali del comune di Cagliari, Anselmo Piras - gli spiegheremo che gode di alcuni diritti che gli consentono di non andare a rubare. Può beneficiare di un tipo di assistenza che gli permette di avere tre pasti caldi al giorno. Cagliari ha una capillare rete di solidarietà ed emergenza, efficiente, discreta e anonima".

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true