ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
25/1/2007

Sesso orale sulla cattedra, sospesi

Ascoli, scene hard durante assemblea

Assemblea di classe hard all'istituto tecnico commerciale "Capriotti" di San Benedetto del Tronto, dove un ragazzo e una ragazza di 14 anni sono stati sospesi per aver effettuato sesso orale sulla cattedra. La scena si è svolta davanti agli occhi increduli dei compagni, che hanno ripreso tutto con i telefonini e diffuso le immagini via Mms. A denunciare l'accaduto sono stati alcuni genitori degli alunni.

La performance osè è andata in scena sabato mattina, dopo che gli studenti avevano chiuso la porta dell'aula per una riunione senza docenti. Solitamente, in situazioni del genere, gli alunni dovrebbero discutere di problemi scolastici, corsi di studio, progetti, viaggi di istruzione o interrogazioni, ma evidentemente due di loro non avevano più argomenti e hanno pensato bene di impegnare diversamente l'ora "buca" lasciandosi prendere dalla foga sessuale e da un quantomai inopportuno spirito voyeuristico.

Al cospetto di un nutrito gruppo di "curiosi", armati di videofonini, i due (lui italiano, lei originaria dei Balcani) si sono così esibiti in una performance orale direttamente sulla cattedra, mentre un altro gruppo di compagni, per dissentire da ciò che stava accadendo, si è rifugiato in un angolo della classe. Chi invece non si è defilato e, anzi, ha filmato il tutto, avrebbepoi scaricato il video anche su internet, in uno dei siti già finiti al centro delle cronache per indagini analoghe.

Secondo quanto riferisce sambenedettoggi.it, che ha diffuso la notizia, non è la prima volta che un fatto del genere accade in quella o in altre classi dell'istituto, sconvolgendo i ragazzi presenti e innescando un incredibile giro di foto e video amatoriali a luci rosse.

A denunciare l'accaduto, e ad avvertire la preside, questa volta ci ha pensato però un nutrito gruppo di genitori infuriati per quanto successo proprio durante l'ora di autogestione. A loro la performance osè è stata spiegata direttamente dai figli, che non hanno esitato a raccontare la verità sulla singolare assemblea hot e sul successivo tourbillon di foto e filmati hard. Miti comunque i provvedimenti presi dai vertici dell'istituto che, per i due alunni esibizionisti, hanno deciso una sospensione di 15 giorni, con uno strano obbligo di frequenza alle lezioni. 

Ciò che più sconcerta gli inquirenti è la circostanza che il capo di istituto abbia ritenuto di svolgere autonomamente una sorta di "inchiesta interna" sull'episodio, sequestrando i cellulari degli studenti coinvolti, e successivamente restituendoli ai genitori, senza avvisare le forze di polizia o la magistratura. Un comportamento che potrebbe aver agevolato, in linea teorica, la distruzione delle prove informatiche. Se le eventuali ipotesi di reato sono infatti ancora tutte da valutare, di sicuro sussistono gia' gli estremi di un'imputazione per divulgazione e scambio di materiale pedopornografico per chi ha fatto girare il video con gli mms o lo ha scaricato sul web.

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true