ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
14/1/2005

Aretino, rumena uccisa a coltellate

Il cadavere trovato in auto dal marito

E' giallo a Castiglion Fiorentino, nell'Aretino, sull'uccisione di una rumena di 32 anni, Eva Farmathy Lorenzini, da 12 anni in Italia. La donna è stata assassinata con una serie di coltellate al petto e alla gola. Il corpo è stato ritrovato dal marito, che è uscito a cercarla dopo averla attesa inutilmente per cena. L'ha trovata al posto di guida della sua Fiat Punto, in una strada secondaria lungo la provinciale di Manciano, dove la coppia risiede.

Dopo averla trovata, l'uomo, un cinquantenne operaio allo zuccherificio Sadam di Castiglion Fiorentino, ha immediatamente chiamato il 112, sconvolto, raccontando che poiché sua moglie, che era casalinga, non aveva fatto rientro a casa dopo essere stata, come avvenuto molte altre volte nel pomeriggio, a seguire un corso di inglese a Foiano della Chiana, lui si era preoccupato e aveva deciso di andare a cercarla. Non lontano da casa, il macabro ritrovamento.

Da quanto si è appreso, i due coniugi erano sposati da una decina d'anni e avevano una figlia di nove anni. Ai carabinieri l'uomo ha spiegato che il ritardo della moglie lo aveva allarmato anche per il fatto che la donna non rispondeva al telefonino, così ha percorso la strada che collega la sua abitazione a Foiano e, dopo pochi chilometri, ha notato l'auto della donna parcheggiata su una strada laterale. Si è avvicinato e ha trovato il cadavere all'interno dell'abitacolo.

In un primo momento l'uomo non si è reso conto che Eva Magdolna Farmathy era morta. Infatti ha chiamato il 188 per dire che sua moglie era ferita. Poi, quando sono arrivati i carabinieri di Castiglion Fiorentino e di Cortona e i medici del 118 è stato accertato che la donna era morta per numerose ferite da arma da taglio al torace e alla gola. Dell'arma del delitto nessuna traccia. La donna era regolarmente vestita, aveva addosso il suo giubbotto e i pantaloni, e non sarebbero state individuate tracce di colluttazione.

Il marito, sconvolto, ha accusato un leggero malore; quindi è stato ascoltato dagli inquirenti. Le indagini cercheranno ora di ricostruire gli ultimi momenti di vita della donna e di verificare se avesse incontrato qualcuno dopo aver lasciato Foiano. Per ora si sa soltanto che la vittima aveva partecipato, nel pomeriggio, ai funerali di Fabrizio Meoni e subito dopo era andata ad una lezione del corso di inglese. Intanto, i magistrati che indagano sul caso hanno già disposto l'autopsia sul corpo della vittima.

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true