ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
30/11/2004

Aids, "sicuro" il vaccino italiano

Buona la prima fase di sperimentazione

Il vaccino contro l'Aids messo a punto dalla ricercatrice italiana Barbara Ensoli è sicuro perché privo di effetti collaterali. E' questo il risultato emerso dalla conclusione della fase 1 della sperimentazione che ora dovrà essere seguita dai successivi test per valutarne l'efficacia. La sperimentazione del vaccino messo a punto dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS), condotta su 75 volontari, ha sinora dato risultati soddisfacenti.

Un anno fa, di questi giorni, Barbara Ensoli, proprio al Congresso dell'Anlaids (che nel 2003 si è svolto a Roma), annunciò che era iniziato l' arruolamento dei volontari per la fase 1 della sperimentazione, quella della sicurezza. L'adesione dei volontari, sieropositivi e sieronegativi, all'appello della ricercatrice fu massiccia.

In 75 si sono sottoposti agli studi in quattro centri: uno a Milano diretto da Adriano Lazzarin; gli altri tre a Roma, presso l'università La Sapienza diretto dall'immunologo Fernando Aiuti, l'istituto Spallanzani diretto da Giuseppe Ippolito e l'ospedale San Gallicano.

Il vaccino è basato sull'utilizzazione della proteina Tat, una proteina regolatoria dell'HIV-1, prodotta subito dopo l'entrata del virus nella cellula, e fondamentale per la replicazione del virus e per la progressione verso la malattia. Studi sperimentali sulle scimmie hanno dimostrato che la somministrazione di questa proteina non ha effetti tossici e induce una risposta immunitaria completa, cioh sia anticorpale che cellulare, in grado di bloccare la replicazione del virus e di conseguenza lo sviluppo della malattia.

Pareri positivi sono arrivati anche dallo scienziato Robert Gallo, uno degli scopritori del virus Hiv, a Roma per la presentazione della Fondazione 'Ricerca e progresso' per la lotta all'Aids e ai tumori: "Stiamo facendo un grande sforzo e credo che nei prossimi cinque anni assisteremo allo sviluppo di alcuni vaccini interessanti contro l'Aids, che spero daranno risultati validi nelle successive fasi di sperimentazione".

La strada per la messa a punto di un vaccino sembra, dunque, ormai aperta, ma è ancora troppo presto e sicuramente azzardato, secondo l'esperto, fare previsioni sul quando un vaccino contro l'Hiv potrà essere effettivamente disponibile. La prudenza, insomma, è d'obbligo: "Al momento - ha affermato Gallo, direttore dell'Institute of Human Virology dell'Università del Maryland a Baltimora - nessuno è in grado di dire se e in quali tempi riusciremo a disporre di un vaccino effettivamente efficace contro l'Aids. Tuttavia - ha precisato - ci sono evidenze scientifiche che dimostrano come tale problema possa trovare una soluzione. Si intravedono cioè strade di possibili soluzioni".

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true