FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Arriva il gelo: nel weekend crollo termico e neve fino a bassa quota

Lʼinverno torna a ruggire nel fine settimana quando un nocciolo di aria artica si avvicinerà allʼItalia portando un sensibile calo delle temperature e fiocchi di neve fino alle coste

Arriva il gelo: nel weekend crollo termico e neve fino a bassa quota

Nel corso della giornata di giovedì il passaggio della perturbazione numero 8 di gennaio riporterà la pioggia su molte zone d'Italia, e in particolare su regioni centrali e parte del Nord, con nevicate sull'Appennino, anche a quote molto basse sui rilievi di Liguria ed Emilia (qui qualche fiocco potrebbe spingersi fin sulle vicine zone di pianura).
Nella giornata di venerdì questa perturbazione porterà ancora qualche piovasco al Sud, mentre l'aria gelida che segue il suo passaggio comincerà a invadere le regioni settentrionali, dove quindi il miglioramento del tempo sarà accompagnato dall'arrivo di venti freddi da Nord. Nel fine settimana inizierà una fase caratterizzata da tempo decisamente più invernale con lo scorrimento sulla nostra Penisola di correnti gelide che favoriranno un crollo delle temperature anche dell'ordine dei 10-15 gradi in meno rispetto alla situazione attuale e nevicate fino a quote molto basse su alcuni settori del Paese, specie nel versante adriatico.

Previsioni per giovedìIn mattinata nuvolosità in rapido aumento in tutto il Centronord, con le prime nevicate a bassa quota su Alpi occidentali e Appennino settentrionale. Piogge sparse invece su Liguria e alta Toscana, in estensione col passare delle ore al resto della Toscana, all'Emilia e, soprattutto dal pomeriggio, a Lazio, Umbria, Marche, Romagna, basso Veneto e Venezia Giulia. Nella seconda parte della giornata qualche locale piovasco non è escluso anche in Campania.
Nevicate fino a quote molto basse su Alpi occidentali, entroterra ligure, Emilia occidentale, ed estremo sud della Lombardia. Mentre la quota neve, inizialmente attorno agli 800-1000 metri, si alzerà in serata al di sopra dei 1300-1500 metri. Nella notte tendenza a un rapido miglioramento su gran parte delle regioni settentrionali, mentre le precipitazioni si intensificano al Centro, interessando in parte anche l'Abruzzo e il Molise.
Temperature massime in calo al Centronord, con la diminuzione più marcata sulle regioni settentrionali: in temporaneo rialzo invece in Sardegna. Venti di Libeccio in rinforzo su quasi tutti i mari.

Previsioni per venerdìAl Nord cielo sereno o poco nuvoloso, con locali annuvolamenti in serata all'estremo Nordest. Al Centro al mattino cielo ancora nuvoloso con residue deboli precipitazioni tra Lazio, Abruzzo e Molise: tendenza a rasserenamenti dal pomeriggio su Toscana, Umbria e nord delle Marche e nord del Lazio. Al Sud e nelle Isole nuvolosità variabile con precipitazioni più probabili su Campania, Calabria tirrenica e Puglia (specie nel settore adriatico). Non si escludono locali temporali tra bassa Campania e alta Calabria.
Nella seconda parte della notte tendenza a generale peggioramento al Sud e sulla Sicilia con piogge che raggiungeranno anche l'isola. Venti generalmente moderati e freddi nord-occidentali, anche forti al Sud e intorno alle Isole, con raffiche anche superiori ai 50-60 km/h. Forte tramontana in Liguria e venti di Foehn al Nordovest, con raffiche che raggiungeranno a tratti anche le pianure. Mari mossi o molto mossi, localmente agitati i mari di Ponente. Temperature minime in temporaneo, sensibile rialzo al Centrosud. Massime in temporaneo rialzo al Nord (in alcuni casi, anche nell'ordine dei 4-5 gradi) e al Sud.
Il calo sensibile delle temperature si avvertirà a partire dalle zone alpine, e solo dalla giornata di sabato si propagherà gradualmente a tutta l'Italia.

► Nel weekend arriva il gelo e la neve fino a bassa quota. Tutti i dettagli su www.meteo.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali