FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

A un mese dal crollo, parla Davide Capello: "Ringrazio Dio ogni giorno per essere vivo"

Lʼex portiere del Cagliari è sopravvissuto per miracolo alla tragedia di Genova: "Ho pensato di essere morto"

Sono passati esattamente 30 giorni dal crollo del ponte Morandi, uno squarcio nel cuore di Genova che ha sconvolto tutta l'Italia: 43 i morti, centinaia gli sfollati. Davide Capello ha rischiato di essere tra le vittime: è precipitato nel nulla con la sua auto, ma ne è uscito illeso. "Sono un miracolato", aveva detto subito dopo. Oggi, a un mese dalla tragedia, dice: "Ringrazio Dio ogni giorno per essere vivo".

"A un certo punto ho sentito un rumore e ho visto crollare tutto, poi mi sono ritrovato a precipitare nel vuoto e ho pensato di essere morto. Sicuramente il fatto di essere vigile del fuoco mi ha aiutato a mantenere la lucidità per chiamare i soccorsi", ricorda Davide tornando con la mente a quel terribile giorno. "La mia vita è cambiata, ma sto cercando di tornare alla mia quotidianità. Vorrei solo che fosse tutto come prima".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali